Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Dimmi come stringi il pugno e ti dirò che studente sei

DIMMI COME STRINGI IL PUGNO E TI DIRÒ CHE STUDENTE SEI. Esistono decine e decine di studi scientifici o pseudo tali, se non addirittura centinaia, che promettono di descrivere aspetti di una persona, se non addirittura la sua intera personalità, sulla base di singoli aspetti.
La frase “dimmi come fai questa cosa e ti dirò chi sei” è la volgarizzazione perfetta di questa tipologia di studi, che spesso non sono poi tanto differenti dai quiz che è possibile trovare su magazine cartacei e siti online.
Difficile dire quanto la personalità di una persona possa essere desunta da un elemento preciso, soprattutto quando si tende a individuare solo un numero ristretto di possibilità (i più scettici potrebbero obiettare che allora tante vale affidarsi all'oroscopo, che almeno offre dodici casistiche).
In ogni caso è anche vero che provare un test del genere non costa nulla e chissà che nella descrizione fornitaci non ci siano delle sfumature veritiere di noi stessi alle quali non avevamo mai dato la giusta importanza.

Non perderti: Come trovare metodo di studio

dimmi come stringi il pugno e ti dirò che studente sei

COME STRINGI IL PUGNO? ECCO CHE TIPO DI STUDENTE SEI. Vi presentiamo allora uno studio recente che si basa in parte su Studies in Expressive Movement, degli psicologi Gordon Allport e Phillip Vernon, e che propone una distinzione delle personalità in base al modo in cui viene stretto il pugno della mano. Avreste mai pensato che una cosa del genere dicesse qualcosa di voi? E invece parrebbe essere proprio così, e in particolar modo parla anche delle vostre qualità in quanto studenti.
Lo studio distingue tre modi di stringere il pugno, a seconda di come venga posizionato il pollice rispetto alle altre dita: dentro (tipo A), sopra (tipo B) e a lato (tipo C). Vediamo a cosa corrispondono.

  • Gli studenti di tipo A sono molto creativi, versati nelle materia artistiche, ma che rifuggono dalle astrazioni, in quanto dotati di un'intelligenza pragmatica. Cauti, espressivi e molto sensibili, per quanto siano amanti della giustizia sono in grado di manipolare gli altri con una certa facilità. Tuttavia questo è soprattutto il modo in cui vengono visti dall'esterno, perché in realtà cercano soprattutto la calma, assecondando il proprio carattere, e sono molto propensi a formare relazioni di vario tipo con gli altri studenti. Preferiscono avere pochi amici veri, e fedeli, piuttosto che una pletora di semisconosciuti. Sul versante amoroso non sono grandi amanti dell'espressività, per cui a volte vengono giudicati come troppo freddi, anche perché non si arrabbiano facilmente. A fregarli molto spesso è la dote della compassione, che li porta ad aiutare e ad assecondare gli altri mettendo in secondo piano le proprie esigenze.
  • Gli studenti di tipo B sono anch'essi piuttosto creativi, ma spesso la loro sensibilità si disperde in un numero eccessivo di rivoli inconcludenti, cosa che influenza anche lo studio. La generosità si manifesta anche a scuola, con un'interesse equivalente per tutte le materie, elemento che potrebbe fare perdere di vista i loro punti di forza. La flessibilità e la capacità di concentrazione dunque andrebbero focalizzate meglio anche in base alle aspettative, spesso e volentieri molto alte. Proprio per questo motivo gli studenti di questo tipo vanno incoraggiati a dovere, per far sì che rendano al meglio. E proprio la loro timidezza, unita a una grande profondità di sentimenti, possono essere i fattore che li bloccano, sia nello studio che nell'amore che nelle relazioni con gli amici.
  • Gli studenti di tipo C sono piuttosto insicuri, ma dalla loro parte anche una decisa certezza delle cose che interessano loro per davvero, e che li rendono entusiasti. Proprio per questo motivo nello studio risultano essere molto impazienti di raggiungere i risultati che si sono prefissati, dal momento che tutte le energie vengono spese per un solo obiettivo. Molto ironici e autoironici, allo stesso tempo sono alla ricerca di rapporti onesti e trasparenti con gli altri amici della classe, e rifuggono dal gossip e dalle insinuazioni, anche perché la loro sincerità impedisce loro di bluffare. Questo un po' li limita in amore, nel senso che prima di esprimere i loro sentimenti devono essere sicuri al 100% di quelli del partner e in caso contrario è facile che si scatenino reazioni rabbiose.

Leggi anche: 

Commenti

Commenta Dimmi come stringi il pugno e ti dirò che studente sei.
Utilizza FaceBook.