Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Educazione alimentare: i 10 cibi che ti aiutano a studiare bene e a ricordare quello che studi

CIBI PER STUDIARE MEGLIO: COSA MANGIARE PER AVERE UN BUON METODO DI STUDIO. Lo sapevi che una corretta alimentazione è alla base di un buon metodo di studio? Se stai cercando di capire come studiare bene e velocemente o sei interessato alle tecniche di memorizzazione per ricordare sempre quello studi, devi sapere che esistono degli alimenti che possono aiutarti a migliorare i tuoi voti e il tuo modo di apprendere. Scegliere i cibi giusti, infatti, rappresenta una vera e propria tecnica di apprendimento. Alcuni cibi sono fondamentali per migliorare la vostra capacità di concentrarsi, conservare le informazioni, e rimanere focalizzati anche durante le più estenuanti sessioni di studio.

Non perderti: Come trovare metodo di studio

COSA MANGIARE PER STUDIARE MEGLIO: I CIBI CHE AIUTANO A CONCENTRARSI. Ecco allora quali sono gli alimenti che contribuiscono a migliorare concentrazione e memoria:

1. Il pesce. Che il pesce aiuti a migliorare la propria memoria e che quindi rappresenti un ottimo alimento per gli studenti di tutte l'età non è solo un luogo comune. Grazie all'alta concentrazione di Omega- 3  che si trova nella maggior parte dei pesci, inserirli nella nostra dieta può rappresentare un modo per facilitare i nostri studi . Questi acidi grassi, infatti, sono essenziali per una corretta funzione dei neuroni, quindi ha senso  mangiare pesce e altri alimenti ricchi di acidi grassi perchè ci possono aiutare a concentrarci di più e imparare a studiare in modo più efficiente .

2. Frutta secca. Volete sapere come studiare bene? Mangiate le noccioline! Come il pesce , molti tipi di frutta secche - come mandorle, pistacchi e noci - contengono alti livelli di acidi grassi essenziali che aiutano il cervello a funzionare in modo ottimale. Le noci contengono inoltre una buona quantità di ferro che fornisce ossigeno al cervello e aumenta la prontezza mentale e la capacità di immagazzinare le informazioni .

3. Cereali integrali . Mangiare troppi carboidrati raffinati, come il pane bianco e la pasta, non è salutare, e  porta anche a sonnolenza e lentezza mentale, nemici giurati di uno studente. Per ritrovare un buon metodo di studio, scegli i cereali integrali che, rispetto ai carboidrati raffinati, tendono ad avere l'effetto opposto e potenziano la memoria. Il modo migliore per studiare meno e avere ottimi risultati.

4. Le mele . Sembra che una mela al giorno non solo serve a tenere il medico di torno, ma può anche aiutare a migliorare le vostre abitudini di studio e  il vostro rendimento scolastico. La buccia della mela contiene infatti  un potente antiossidante chiamato quercetina che migliora la funzionalità di memoria. Introduci le mele nella tua dieta quotidiana, considerala una buona abitudine alimentare e una parte importanante del tuo metodi di studio.

5. Le verdure crocifere . Se non sai quali sono le verdure crocifere, forse non ti piacerà scoprirlo. Non tutti infatti hanno una passione per broccoli, cavoli e cavoletti. Ma fare un piccolo sforzo e mangiarne una porzione ogni tanto non ha mai ucciso nessuno. Le verdure crocifere, infatti, sono considerate  un cibo alleato della memoria. Più broccoli mangerai, più studierai velocemente!

6. Il cioccolato fondente. Ecco una buona notizia: il cioccolato può aiutarvi a sviluppare le vostre capacità di apprendimento. Più il cioccolato è scuro, più sarà utile durante le vostre sessioni di studio. Il cioccolato infatti aumenta l'afflusso di sangue al cervello mantendovi vigili e pronti a ricevere nuove informazioni.

7. Spinaci . Anche in questo caso storcerete il naso, ma ci sarà un motivo per cui Braccio di Ferro ne era così ghiotto? Gli spinaci contengono un'elevata quantità di acido folico, che previene l'invecchiamento mentale e favorisce lo sviluppo delle potenzialità mnemoniche del nostro cervello. Fatevi preparare dalla nonna una buona torta rustica ricotta e spinaci, consideratela una vera e propria tecnica di memorizzazione!

8. Frutti rossi . Ecco una rapida ricetta per studiare meglio: prendete  una manciata di frutti rossi  quando vi preparerete per il vostro prossimo compito in classe. Mirtilli, ciliegie, ribes nero, lamponi, more, uva spina , e anche le fragole hanno effetti significativi sulla salute e le funzioni del cervello. Inoltre riducono il livello di tossine nel flusso sanguigno, e contengono anche fitonutrienti e antiossidanti che favoriscono il flusso di sangue al cervello e migliorano l'attività neurologica.

9. I legumi I fagioli, i ceci e le lenticchie contengono notevoli quantità di proteine ​​che alimentano il cervello e vi faranno studiare bene e velocemente. Inoltre , i legumi di tutte le varietà contengono elevate concentrazioni di acido folico che, come abbiamo già detto,  migliora la capacità di ricordare le informazioni .

10. Le cipolle. Nella cultura orientale, le cipolle sono venerate per la loro capacità di migliorare importanti funzioni cerebrali come la memoria e la concentrazione. Le cipolle rosse , in particolare, posso aiutare a sviluppare un buon metodo di studio, soprattutto se inserite in un programma per migliorare le tecniche di memorizzazione.


COME STUDIARE BENE: TECNICHE DI STUDIO PER MEMORIZZARE VELOCEMENTE. Vuoi sapere come migliorare il tuo metodo di studio? Leggi le nostre dritte:

Commenti

Commenta Educazione alimentare: i 10 cibi che ti aiutano a studiare bene e a ricordare quello che studi.
Utilizza FaceBook.