Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Erasmus: cos'è, come funziona e quali sono i requisiti

ERASMUS: COS'È, COME FUNZIONA E QUALI SONO I REQUISITI. L'Erasmus (ora compreso nel più ampio Erasmus plus) è un progetto dell'Unione Europea che permette agli studenti iscritti alle università europee di studiare in università di altri Paesi compresi nell'UE o a essa associati per un periodo che va dai 3 ai 12 mesi. Questa possibilità è data agli studenti delle lauree triennali e magistrali, ai laureandi che devono conseguire un tirocinio e a chi, già laureato, vuole effettuare all'estero il dottorato.

Hai bisogno di consigli sulla meta Erasmus da scegliere? Non perderti: Erasmus: dove andare? La classifica delle mete


PROGETTO ERASMUS: COS'È E COME FUNZIONA. Per sapere come effettuare la domanda per accedere all'Erasmus è necessario seguire le istruzioni presenti sul sito della propria Facoltà. Prima della partenza allo studente deve essere garantito il pieno riconoscimento del periodo di studio svolto all'estero. Allo studente viene garantita una borsa di mobilità mensile che ha un importo diverso a seconda del costo della vita del paese straniero prescelto, borsa che viene integrata da un altro contributo proveniente dal MIUR al quale puó essere aggiunto un ulteriore importo per gli studenti che, consegnato l'ISEE, dimostrino di essere in una difficile situazione economica. Infine, la Commissione Europea finanzia corsi intensivi di preparazione linguistica per gli studenti che devono partire.
 

REQUISITI PER PARTECIPARE AL PROGETTO ERASMUS. Per tutti gli studenti è richiesta l'iscrizione all'universitá di provenienza per tutto l'anno che include il periodo dell'Erasmus ed è necessario non aver già utilizzato il numero massimo di mesi di mobilità previsto. Lo studente deve inoltre mantenere detta iscrizione fino alla fine dell'Erasmus ed essere in regola, al momento dell'iscrizione al progetto, con il pagamento delle tasse universitarie. Esistono inoltre requisiti legati alla lingua del paese in cui si andrà a fare l'Erasmus e questi cambiano in base alle richieste della singola università: sarà quindi necessario fornire le certificazioni richieste che attestino il livello di conoscenza della lingua.
 

ESPERIENZE ERASMUS UNIVERSITA': ULTIME DRITTE. Allora, tutto pronto? Lasciateci dare l'ultima informazione: una volta arrivati nella nuova città scordatevi di andare in vacanza! Infatti per ricevere la borsa, che vi verrà corrisposta in diverse tranche e non tutta all'inizio (quindi dovrete partire con un piccolo gruzzolo), sarà necessario dimostrare di aver seguito i corsi (in alcuni casi vengono prese le presenze degli studenti) e aver sostenuto un certo numero di esami.


Vorresti studiare all'estero? Leggi: Studiare all'estero: una breve guida per orientarsi

Commenti

Commenta Erasmus: cos'è, come funziona e quali sono i requisiti.
Utilizza FaceBook.