Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Eufemismo: significato del termine

EUFEMISMO: SIGNIFICATO DEL TERMINE

A volte capita di conoscere il significato di una parola ma non saperla usare nel modo corretto, oppure voler esprimere un concetto, averlo sulla punta della lingua, ma non riuscire a utilizzarlo nel modo giusto. Oggi, in questa sezione, ti spiegheremo il significato del termine eufemismo, in modo da sciogliere dubbi e accumulare certezze per poter usare questa parola in frasi di senso compiuto e alzare di molto l’asticella del sapere! Scopriamo allora la definizione di eufemismo, quali sono i sinonimi che si possono utilizzare e alcuni esempi per comprendere al meglio il significato del termine.

Non perderti: Come fare un buon tema: i 19 errori di ortografia italiana da evitare

cosa significa eufemismo

EUFEMISMO DEFINIZIONE: LA FIGURA RETORICA 

Prima di ogni cosa apriamo il vocabolario di italiano per scoprire il significato di questa parola. Leggiamo che eufemismo è un sostantivo maschile che deriva dal greco antico εὐϕημισμός, derivante a sua volta dal verbo εὐϕημίζω «dire parole di buon augurio», composto da εὖ «bene» e ϕημί «dire». In italiano viene utilizzata come figura retorica per sostituire, per scrupolo religioso o morale o per riguardi sociali o per altri variabili motivi, una espressione per attenuare il suo significato originale.
 

EUFEMISMO: ESEMPIO D'USO

Per farti capire meglio è bene fare qualche esempio:

  • Se per esempio vogliamo usare il verbo morire, al posto di questa possiamo usare un eufemismo e allora utilizzeremo i verbi andarsene o spegnersi o passare a miglior vita, mancare o scomparire, proprio per non dire morire.
  • Se non vogliamo dire la parola diavolo, spesso questa può essere sostituita con la parola avversario, in modo da mitigare un po' il tono della frase.
  • Ancora, al posto di mutande, possiamo utilizzare un eufemismo, e quindi diremo: un indumento intimo.
  • Per esprimere una opinione negativa possiamo utilizzare un eufemismo, come nel caso della frase "questo piatto lascia a desiderare", per non dire che è cattivo.
  • Infine, per non offendere nessuno, al posto di dire che una persona è stupida possiamo invece utilizzare un eufemismo dicendo che la persona è poco intelligente.

In altri casi, usando un eufemismo, la parola non si sostituisce ma viene direttamente alterata alla bisogna, come avviene per alcune esclamazioni. Esempio? Certo:

  • Diamine per diavolo!
  • Oppure quando la parola o locuzione viene adoperata  in luogo di quella propria, come nel caso delle parti genitali che vengono per lo più indicate con eufemismi.
     

EUFEMISMO: SINONIMI

Ribadiamo per scupolo: l’eufemismo serve ad attenuare l'asprezza di un concetto sostituendo al vocabolo proprio una perifrasi o un altro vocabolo sentito come meno crudo. Tutto chiaro? Ora che è cosa fatta, potrai essere meno diretto, o iniziare ad usare parole meno crude o espressioni più ovattate per esprimere con la stessa forza un concetto, ma con più eleganza e stile linguistico! Se vuoi comprendere meglio il significato della parola eufemismo ti forniamo una lista di sinonimi: 

  • attenuazione, giro di parole, circonlocuzione, perifrasi

Commenti

Commenta Eufemismo: significato del termine.
Utilizza FaceBook.