Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Gelmini: “Pronta ad ascoltare i ragazzi. Dimissioni? Mai!”

In una lunga intervista a ‘Repubblica’ il ministro dell’Istruzione Maria Stella Gelmini risponde alle manifestazioni degli studenti che in questi giorni hanno occupato le strade per esprimere il loro dissenso contro i tagli alla scuola.

“Erano 50mila, l'ha detto il ministero dell'Interno, il fatto merita rispetto. Nel tempo si è perso qualsiasi rapporto con loro, e mi dispiace. Vedo, però, che la protesta oggi si indirizza verso cose più grandi di me: le banche, la finanza”. I ragazzi per non sembrano amare le riforme scolastiche volute dal ministro: “Le difese delle rendite di posizione dei professori le ritrovo pari pari negli studenti. Vogliono una scuola egualitaria, la scuola come sistema senza la centralità del singolo studente. Quel sistema ci ha fatto precipitare nelle classifiche internazionali. Ma sono pronta ad ascoltare i ragazzi”.
La Gelmini ha spiegato poi che sono finiti i tagli e che in realtà il Ministero sta già investendo: “Nella legge di stabilità ci saranno 100 milioni per le borse di studio universitarie. Stiamo trovando 400 milioni per l'edilizia scolastica. Per gli atenei del Sud c'è un miliardo in ricerca. E i migliori maturati, scelti dopo un test tra chi ha preso il massimo, avranno un assegno per mantenersi all'università. Cinque, diecimila euro l'anno”.

Il ministro infine ha assicurato che continuerà nella sua carica finché ci sarà Berlusconi al comando: “Sono serena e determinata.Finché Berlusconi dura io sono qui, non governiamo per caso. Dimissioni? Mai

Commenti

Commenta Gelmini: “Pronta ad ascoltare i ragazzi. Dimissioni? Mai!”.
Utilizza FaceBook.