Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Gli studenti italiani? Tutti copioni!

C’è chi la considera un’arte, chi semplicemente l’unico modo per scamparsela sui banchi di scuola, di solito in pochi ammettono di farne uso. E invece una recente ricerca del sociologo Marcello Dei, i cui risultati sono raccolti nel suo libro “Ragazzi si copia”, mette in evidenza come due studenti italiani su tre siano soliti spiare sul banco del vicino con l’intento di copiare. Dalla ricerca emerge che coloro che copiano "spesso" o "qualche volta"  rappresenta ben il 69,2 dei ragazzi, il 59,8 delle ragazze. Il primato dei copioni è detenuto dall'istituto tecnico agrario dove confessa di sbirciare il 45,1% degli studenti, contro l'11,1% dei classici. A copiare con più frequenza sono ovviamente gli studenti con una media inferiore al 6, praticamente una volta su due, mentre gli studenti con la media dell’8 copiano soltanto nel 6,4% dei casi.

E i professori cosa dicono? Solo il 24,4% ritiene che copiare un compito in classe sia un gesto 'molto condannabile’, mentre chi suggerisce ai compagni può essere perdonato per il 77% degli insegnanti intervistati.

Commenti

Commenta Gli studenti italiani? Tutti copioni!.
Utilizza FaceBook.