Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Insufficienze in arrivo? Meglio parlarne prima con mamma e papà

BRUTTI VOTI IN PAGELLA: COME DIRLO A MAMMA E PAPA'. Pagelle in arrivo! - La chiusura del primo quadrimestre corrisponde con un momento drammatico per molti studenti: l'arrivo delle pagelle. E se la vostra sarà piena di brutti voti e insufficienze, forse sarà meglio preparare i vostri genitori. State pensando di rimandare l'annuncio della pagella-schedina il più possibile? Sappiatelo, non è una grande idea. Meglio prendere la situazione di petto e preparare i vostri genitori allo shock.

Leggi anche: Come affrontare i brutti voti in pagella

PAGELLA: COME PARLARE DEI BRUTTI VOTI CON I GENITORI. Ecco come parlare ai vostri genitori dei brutti voti in pagella.

Perchè anticipare l'arrivo della pagella? - Perchè rimandare peggiorerebbe la situazione. Se i tuoi genitori scopriranno i tuoi brutti voti solo al momento di firmare la pagella, potrebbero arrabbiarsi moltissimo. Parlare prima delle vostre insufficienze farà credere loro che tra voi non ci sono segreti e tra di voi la comunicazione funziona!

Programma l'incontro - Parlare con i genitori è difficile, ma di fronte a una serie di brutti voi diventa necessario. Programmare l'incontro potrebbe giocare a vostro favore. Chiedi loro di dedicarti un po' di tempo dopo il lavoro, capiranno che si tratta per te di una cosa seria.

Come parlare ai tuoi genitori - Devi comunicare ai tuoi che sei consapevole della gravità di aver preso una o più insufficienze, e devi fare di tutto per far capire loro questo durante la conversazione. Mostrati dispiaciuto, ma non "patetico", responsabile e determinato a rimediare.

Sbagliare è umano - Ricordati che tutti nella vita, anche i genitori, commettono degli sbagli. Ma dagli errori si può imparare. Prima di parlare con i tuoi, pensaci su, e stabilisci quali errori hai commesso nello studio durante il primo quadrimestre. Sei troppo distratto? Non riesci a gestire il tempo? Hai bisogno di prendere ripetizioni? Rifletti bene, trova la radice del problema, e cerca di pensare a come migliorare le cose.

Maturità, la parola chiave - Forse può essere utile scrivere le tue considerazioni su un foglio e presentarlo ai tuoi genitori. Potrebber essere la prova del tuo reale impegno nel migliorare i tuoi voti. Ammetti di avere sbagliato, ma che sei pronto a recuperare tutti i votacci. Dimostrati maturo e consapevole, i tuoi genitori lo apprezzeranno.

Non fare il ragazzino! - Questo significa che devi essere predisposto a subire eventuali rimproveri, ascoltare i consigli, affrontare il dialogo da adulto. Assumiti le tue responsabilità, non inventare scuse assurde per i brutti voti, non dare la colpa agli amici, ai prof, o ai tuoi genitori stessi. Evita inoltre ogni forma di melodramma, niente lacrime da coccodrillo, potrebbero innervosire i tuoi.

Di fronte a una brutta pagella difficilmente i genitori non prenderanno provvedimenti, ma mostrarsi adulti e responsabili servirà comunque a mitigare la loro rabbia e magari... anche la punizione!

Non perderti:

Commenti

Commenta Insufficienze in arrivo? Meglio parlarne prima con mamma e papà.
Utilizza FaceBook.