Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

La grande novità 2011: “Bocciati con più di 50 assenze”

Bigiare, fare filone, marinare, fare sega, fare chiodo, brusare. Sono tutti sinonimi di una delle azioni più diffuse tra gli studenti, un gesto che per alcuni durante l’anno rischia di diventare la regola e non più l’eccezione. Per frenare il trend dell’assenteismo, in crescita negli ultimi anni, il Ministro Maria Stella Gelmini ha deciso di fissare a 50 il numero massimo di assenze permesse ad uno studente durante l’anno. Al superamento di tale soglia scatterà automaticamente la bocciatura.

E’ quanto annunciato dalla Gelmini nella conferenza stampa di presentazione dell’anno scolastico 2010/2011. Il provvedimento, che dunque entrerà in vigore già da quest’anno, costituirà un argine al dilagante  fenomeno che negli ultimi tempi ha davvero creato spiacevoli episodi. Il Ministro ha affermato che questa decisione “servirà anche a bloccare la prassi di certi diplomifici dove si arriva al diploma pur avendo frequentato poco o nulla”.

Commenti

Commenta La grande novità 2011: “Bocciati con più di 50 assenze”.
Utilizza FaceBook.