Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

La scuola italiana è tra le più stressanti al mondo

Uno studio sul Benessere dei quindicenni, pubblicato dall’Ocse, dopo aver raccolto le risposte del questionario somministrato agli studenti in occasione del test Pisa, il Programme for International Student Assessment, ha rivelato come gli studenti delle scuole italiane siano stressati a scuola e facciano un uso smodato di internet.

Secondo gli studiosi, infatti, i giovani studenti italiani sono nella media, meno soddisfatti della loro vita quotidiana rispetto ai loro coetanei nel resto del mondo.

Su una scala da 1 a 10 hanno espresso il loro appagamento con un voto inferiore o uguale a 4.
Il 56% degli studenti quindicenni italiani, dichiarano inoltre, di sentirsi “molto tesi quando studiano”: tre ragazzi su quattro, quindi, vengono sopraffatti dall’ansia anche quando ritengono di essere abbastanza preparati. A scatenare tutto ciò, la “paura di prendere un brutto voto” in pole position ma anche trovarsi davanti un compito che non sanno fare.

Per quanto rigurda internet, gli studenti italiani segnano il record: quasi un quarto di loro ha dichiarato, infatti, di trascorre oltre 6 ore al giorno sul web al di fuori della scuola, un’abitudine che sembra essere diventata quasi una dipendenza. Molti di loro hanno dichiarato, infatti, di “sentirsi male se non c’è una connessione ad internet”.

Tags:

Commenti

Commenta La scuola italiana è tra le più stressanti al mondo.
Utilizza FaceBook.