Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Le app per studiare al meglio

COME STUDIARE BENE: TUTTE LE APP DA SCARICARE

C’è una app per tutto e allora perché non utilizzarle una volta tanto anche per studiare o per organizzare lo studio? I nostri smartphone sono davvero degli oggetti preziosi perché ci permettono di cercare informazioni, chiamare, essere sempre connessi, ascoltare la musica, girare video, scattare foto… e possono essere anche utili per concentarsi meglio (anche se scommettiamo che mamma dice di no!). In quest’articolo cercheremo di capire quali sono le applicazioni da scaricare su un dispositivo digitale (smartphone, tablet, pc) per studiare al meglio: sia che tu abbia bisogno di un aiuto nell’organizzare lo studio che nel concentrarti, che tu frequenti le scuole superiori o l’università, c’è un app pensata per ogni tipo di studente!

Hai bisogno di consigli sul metodo di studio? Leggi qui: Come trovare metodo di studio

App per organizzare lo studio

APP PER ORGANIZZARE LO STUDIO

Non riesci a organizzare lo studio con successo? Ti perdi tra orari di lezioni, compiti o esami e finisci sempre per studiare senza rispettare i programmi che ti sei preposto? Ecco alcune semplici app che ti aiuteranno nell’organizzazione efficace dello studio.

  • Things: è un Task Manager che ti permette di inserire e organizzare tutte le cose che devi fare (e studiare).
  • Blackboard Mobile Learn: su questa app è possibile seguire tutte le materie in programma nel tuo corso, i voti e tanto altro. Un modo per gestire tutte le informazioni, pianificare lo studio e scambiarsi informazioni con studenti e professori.
  • Agenda Studio: app simile alla precedente, che ti aiuta a gestire lezioni, organizzare le consegne e tenere sotto controllo i voti.
  • iStudiez Pro: è un diario in cui scrivere orario delle lezioni, compiti e programmi per la giornata, inclusa l’organizzazione dello studio.
  • Outliner for iPad e myHomework: app simili alle precedenti che permettono di creare scalette delle cose da fare durante la giornata di studio.
  • InClass: come le precedenti permette di registrare orari di lezioni e compiti, ma ha un plus. Puoi anche attivare un alert che ti avverte quando è vicina la scadenza per un compito o un esame.

Leggi: Cinque metodi di studio infallibili


APP PER CONCENTRARSI

Quando si studia, ogni altra cosa (anche una zanzara che vola) diventa improvvisamente interessante, distogliendoci spesso e volentieri dai libri. La fonte di distrazione più importante resta tuttavia lo smartphone: tra notifiche Facebook, Whatsapp e Twitter, aggiornamenti, chiamate e messaggini, concentrarsi è veramente difficile. Ecco alcune app utili per aiutarti a eliminare le distrazioni.

  • Forest: se ami le sfide è l’app per te. Gratuita, la app ti sfiderà a mettere da parte lo smartphone mentre studi, prendendo come ispirazione la lentezza della crescita degli alberi. Prima di iniziare a studiare, semina un albero e sfida te stesso a non usare il cellulare fino a quando l’albero non sarà cresciuto.
  • Look Me Out: più drastica per evitare ogni tentazione è Lock Me Out, con la quale potrai bloccare in modo “definitivo” il tuo smartphone per un periodo di tempo che coincide con le tue ore di studio. L’unica funzione che resta attiva è la chiamata d’emergenza.
  • Tempo per lo studio: è una app che misura la produttività, consentendo di controllare l’orario dello studio di ogni giorno, realizzando statistiche sul tempo dedicato giornalmente allo studio e raccogliendo le informazioni per settimane, mesi e anni.

Vuoi approfondire? Segui il link: Come trovare la concentrazione per studiare

APP PER LA SCUOLA SUPERIORE

Sei uno studente di scuole superiori? Ecco tutta una serie di app che possono aiutarti a districarti con successo tra compiti, verifiche e lo studio.

  • Dizionario d’italiano completo: esiste anche la versione free ed è consigliatissima dagli utenti. L’italiano non avrà più segreti per te!
  • Traduttore di latino: per affrontare una versione senza scomodare il pesante dizionario, il traduttore di latino ti sarà di grande aiuto.
  • Wordreference: è una app utile come dizionario per la traduzione italiano – inglese, ma anche inglese – francese e inglese – spagnolo. Può essere utilizzato anche come dizionario monolingue d’inglese.
  • The Elements: A Visual Exploration: questa app vi permette di visualizzare una tavola periodica in 3D con tutti i vari colori e le sfumature.
  • iMatematica Pro: gratuita o al costo di 1,59 euro, è un’app utile per chi ha problemi con la matematica.
  • Flash My Brain: altra app utilissima per l’apprendimento della lingua. Grazie al sistema delle flash card sarà facile imparare le lingue, dall’inglese al greco, dallo spagnolo al cinese.
  • MindNode: app consigliatissima per fare schemi

Hai bisogno di qualche dritta? Memoria e metodo di studio: quale fa per te


APP PER STUDENTI UNIVERSITARI

Gestire appunti, lezioni, programmi d’esame non è sempre molto semplice quando si studia all’università. Con l’aiuto di queste app, la vita accademica, però, potrà risultare molto più semplice.

  • Dragon Dictation: app utilissima se hai registrato le lezioni e ora dovresti sbobinarle: Dragon Dictation lo fa al posto tuo!
  • TED: con questa sigla si intende una serie di conferenze che trattano di varie materie (scienze, storia, ingegneria etc) con i massimi esperti del settore. Le conferenze sono annuali e si tengono a Los Angeles, ma è possibile vedere tutti i video con quest’app.
  • MindNode: già citata in precedenza, è utile anche per gli studenti universitari per creare schemi.
  • Tutored: è un’app per condividere gratuitamente gli appunti universitari e rimanere aggiornato sulla vita universitaria del tuo Ateneo.
  • Simplenote: è un’app per prendere velocemente appunti.
  • Qurami: dimenticati la fila in Segreteria Studenti! Grazie a Quarami, potrai prendere il ticket per la Segreteria direttamente da casa, in modo da presentarti solo quando è il tuo turno. Non perderai quindi inutile tempo che puoi utilizzare per lo studio.
  • Libretto Universitario: finalmente un'app per registrare i voti degli esami sostenuti con crediti e calcolare con facilità la media aritmetica ponderata. Al bando le calcolatrici!

Potrebbe interessarti: Come studiare all'università: metodi e tecniche per ottenere il massimo


METODO DI STUDIO: TUTTE LE DRITTE. Volete studiare poco e bene? Consulta tutte le nostre risorse:

Commenti

Commenta Le app per studiare al meglio.
Utilizza FaceBook.