Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Libri classici per ragazzi: 10 scrittori da provare

LIBRI CLASSICI PER RAGAZZI: 10 SCRITTORI DA PROVARE. Un tempo i libri classici per ragazzi erano abbastanza diffusi tra i giovani del tempo. Ora invece uno dei luoghi comuni dei giorni nostri è che – in un'epoca in cui si presume forse a torto che le nuove generazioni leggano poco – non sia importante il libro o il testo, purché i ragazzi leggano qualcosa. Di sicuro sarà così, e non c'è dubbio che vi siano tanti scrittori di qualità dei nostri tempi, eppure a parte la scuola nessuno invita più i giovani a leggere alcuni libri classici del passato che hanno fatto la storia della letteratura.

LIBRI CLASSICI PER RAGAZZI DA LEGGERE: I MIGLIORI DI SEMPRE. Troppo antiquati, poco vicini ai nostri problemi e interessi, si dice. Peccato che certe opere non invecchino mai proprio perché è universali. Ecco perché abbiamo provato a stilare una lista di 10 scrittori da provare autori di libri classici per ragazzi.

  • Mark Twain: noto come uno dei grandi scrittori americani, Twain è famoso per il suo mix di cinismo, osservazione sociale e fine umorismo. Tra i suoi romanzi più adatti ai ragazzi troviamo senz'altro la coppia formata da Le avventure di Huckleberry Finn e Le avventure di Tom Sawyer.
  • Robert Louis Stevenson: se si pensa all'avventura e al mistero nelle loro forme più classiche e pure non si può non pensare all'autore di una coppia di libri quali L'isola del tesoro, La freccia nera e uno dei prototipi dell'horror moderno, ovvero Lo strano caso del dottor Jeykll e Mr. Hyde.
  • Oscar Wilde: forse più conosciuto per i suoi aforismi e le pièce teatrali, Wilde in realtà è stato anche un proficuo ed elegantissimo autore di racconti e romanzi per i più piccoli, in cui non mancano le sue osservazioni pungenti. Il principe felice, Il fantasma di Canterville, Il delitto di Lord Arthur Saville sono tutti libri che andrebbero letti e venerati.
  • J. D. Salinger: non esiste adolescente americano un po' arrabbiato con il mondo che in un modo o nell'altro non si rifaccia più o meno consapevolmente al personaggio protagonista de Il giovane Holden di Salinger, che nel romanzo e in una piccola serie di racconti ha definito il ribellismo giovanile.
  • Jules Verne: leggere oggi i romanzi di Verne può essere molto difficile, viste le pagine di descrizioni scientifiche che costellano i suoi libri, tra l'altro a volte superate dal progresso tecnologico. Ma se si va oltre a ciò si scopre un autore dalla fantasia davvero sconfinata. Tra i tanti titoli segnaliamo L'isola misteriosa, Ventimila leghe sotto i mari e Viaggio al centro della Terra.
  • J. R. R. Tolkien: si ignora troppo spesso che alla base di libri come Lo Hobbitt e Il Signore degli Anelli, oltre all'erudizione mitologica di Tolkien, vi era il desiderio di allietare le serate dei figli dello studioso. Messe da parte le metafore religiose si tratta infatti di due libri che di pagina in pagina lasciano sempre a bocca aperta.
  • Jack London: in pochi hanno amato la vita a stretto contatto con la natura come Jack London. L'autore di Zanna Bianca e Il richiamo della foresta è infatti il cantore di un rapporto immediato con  forze primordiali che a volte possono anche essere ostili nei confronti dell'uomo.
  • Italo Calvino: sintetico, pulito, ordinato e lieve. Sono solo alcune caratteristiche dello stile Calvino, scrittore – intellettuale che ha dedicato molto tempo alla narrativa popolare. Tra i suoi romanzi più adatti ai ragazzi citiamo la cosiddetta trilogia degli antenati (Il barone rampante, Il visconte dimezzato e Il cavaliere inesistente), nonché Il sentiero dei nidi di ragno.
  • Alexandre Dumas: considerato uno dei padri della narrazione moderna, grazie ai suoi libri fluviali pubblicati a puntate sui quotidiani (in quanto romanzi d'appendice), Dumas padre è uno scrittore appassionante anche per il lettore più impegnato. D'altro canto è difficile separarsi da personaggi come I tre moschettieri, protagonisti di tre libri, e o da Edmond Dantès, meglio noto come Il conte di Montescristo.
  • Charles Dickens: Le avventure di Oliver Twist, Grandi speranze e David Copperfield, ma anche Tempi difficili e Canto di Natale. Sono solo alcuni dei romanzi più famosi di Charles Dickens, tra i più popolari e importanti scrittori della letteratura inglese, i cui libri sono diventati materia per cinema, teatro e musica.

Leggi anche:

Commenti

Commenta Libri classici per ragazzi: 10 scrittori da provare .
Utilizza FaceBook.