Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Maturità, i voti migliorano rispetto al passato

I maturandi che hanno sostenuto l'esame la scorsa estate sono stati molto bravi. Lo ha sottolineato il ministro Giannini, in occasione della comunicazione delle materie oggetto del secondo scritto per la Maturità 2016.

La qualità media si è innalzata in tutte e tre le aree: licei, istituti tecnici e istituti professionali. Questi i dati:

Diplomati totali: 99,3% degli ammessi.

Diplomati con 60/100: -1,5 nei professionali, -1,4% nei tecnici.

Diplomati con 100 e lode: 84,1% concentrata nei licei. (42,8% nei licei scientifici, 23,6% nei classici).

Diplomati con 100 e lode per regione: in Puglia i più bravi (2,3%), a seguire Marche (1,7%), Umbria e Calabria (entrambe 1,6%).

Maschi e femmine: più brave le ragazze. Nei licei le diplomate sono più dei diplomati nel 61,1% dei casi. 67,9% nei classici,  82,9% nei linguistici, 79,8% nei licei delle scienze umane. I maschi "vincono" nei licei scientifici (52,9%), negli scientifici con indirizzo scienze applicate (68%), negli istituti tecnici con indirizzo tecnologico (84,2%) e negli istituti professionali (53,4%).

Progetto EsaBac per il doppio diploma (italiano più francese): Hanno superato l'esame il 91,2% dei maturandi.

 

Tags:

Commenti

Commenta Maturità, i voti migliorano rispetto al passato.
Utilizza FaceBook.