Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Memorizzare velocemente è più facile con menta e rosmarino

MEMORIZZARE VELOCEMENTE E’ PIU’ FACILE CON MENTA E ROSMARINO. Problemi di memoria? Studi e ripassi ma sembra che nulla venga immagazzinato dal tuo cervello e fai fatica ricordare ciò che hai letto e imparato? Vorresti risucire a studiare in fretta ma nessuna tecnica di memoria sembra aiutarti? Il rimedio viene dalla natura, da due semplici erbe aromatiche: la menta e il rosmarino! Ti sembra una follia O un rimedio palliativo? Provare per credere ragazzi: nelle semplici cose a volte si può trovare la soluzione per grandi problemi, come quello di sfruttare al massimo la memoria per studiare meglio e velocemente.

Per qualche dritta in più: Cosa mangiare prima di un esame

ROSMARINO E TISANA ALLA MENTA AMICI DELLA MEMORIA: Da uno studio della Northumbria University, è infatti emerso che le proprietà miracolose di queste due piante aromatiche che avrebbero una particolare efficacia nel sollecitare la memoria. Il rosmarino pare abbia proprietà tali da riuscire a  stimolare la capacità di ricordare, soprattutto negli anziani, ma è ovvio che questa proprietà si possa estendere anche ai ragazzi alle prese con lo studio. La tisana alla menta, invece, aiuterebbe a stimolare la memoria a lungo termine, ma anche la memoria relazionale, ossia quella legata alla nostra capacità di mettere insieme determinati frammenti di un contesto (quindi nel caso degli studenti, pagine di libri, immagini, appunti...)


TISANA ALLA MENTA E ROSMARINO: RIMEDI NATURALI BENEFICI PER LA MEMORIA. Lo studio condotto dai ricercatori ha dimostrato a tutti gli effetti che queste due piante aromatiche sono davvero un rimedio per chi ha carenza di memoria. I test a cui sono stati sottoposti i partecipanti hanno dimostrato che coloro che hanno bevuto l’infuso per esempio, si sono dimostrati più reattivi nel momento in cui hanno dovuto rispondere ad alcune domande per verificare gli effetti e testare la memoria.
Si è così verificato che chi beve frequentemente tisana alla menta o utilizza il rosmarino ha funzioni cognitive migliori, memorizza meglio e più in fretta ed è persino di umore migliore!
Entrambe le piante aromatiche aumentano la reattività, quindi perché non testarle personalmente? Non costa nessuno sforzo e producono effetti che possono agevolare lo studio e la memoria! Il nostro consiglio è proprio di provare a sfruttare le proprietà di queste piante! Se l’idea di provare un infuso con la menta non vi entusiasma, provatelo con un cucchiaio di miele per addolcirlo!
Ricordate però che l'assunzione di tisana alla menta è sconsigliata nelle ore serali, poiché potrebbe disturbare il sonno, quindi meglio una camomilla! Il rosmarino poi è sempre stato una delle piante più utilizzate, fin dai tempi più remoti: è ricco di virtù terapeutiche, è un ottimo antinfiammatorio e il suo olio essenziale porta benefici terapeutici di straordinaria efficacia. Inoltre, è un valido tonificante dei nervi: è indicato in caso di tensione nervosa e nelle forme depressive, anche associate a stati di debilitazione. Come utilizzarlo? Potete fare impacchi, metterlo nell'acqua della vasca da bagno approfittando del suo buon odore, o fare un infuso con un po’ di  foglie essiccate!

METODO DI STUDIO e TECNICHE DI MEMORIA: Tutti i nostri consigli su come studiare e memorizzare i concetti!

Commenti

Commenta Memorizzare velocemente è più facile con menta e rosmarino.
Utilizza FaceBook.