Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Metodo di studio: 5 cattive abitudini da superare per studiare bene

4. Rileggere il capitolo
Vale quanto detto per le note ai margini. Rileggere un capitolo, magari il giorno prima dell'interrogazione, può essere utile, ma non basta per un ripasso reale della materia. La sensazione di "rinfrescare" ciò che si sta rileggendo è solo apparente. Questo è forse il più comune tra gli errori per sviluppare un buon metodo di studio.

Soluzione: Alla rilettura del capitolo associa altri metodi di ripasso come la stesura di grafici, liste puntate con le keyword,  o il metodo dell'auto-interrogazione.

5. Memorizzare . Gli studenti sprecano un sacco di tempo per memorizzare definizioni, formule, regole, elenchi, ecc... Ripetere "a pappagallo" o come una cantilena questi concetto non rappresenta affatto un buon metodo di studio. Quello che crediamo memorizzato può svenire dalla nostra mente in poche ore. Abbiamo bisogno di un supporto in più.

Soluzione : Prova le tecniche di memorizzazione che ti abbiamo consigliato, oppure segui la  scaletta del "metodo tag", illustrata sul sito EfficaceMente, ogni volta che devi memorizzare nomi, date, numeri, fatti o concetti:

  •     Crea un tag nella tua mente per identificare l’origine delle informazioni da ricordare. Ad esempio: “lezione del Prof. Rossi”.
  •     Crea un’etichetta per identificare l’oggetto delle informazioni da ricordare. Se si tratta di una lezione di economia sulle cause della crisi economica, utilizza il tag “crisi economica” (che fantasia!).
  •     Crea un’immagine buffa che associ il tag origine al tag oggetto. Nel nostro esempio, potresti pensare al prof. (Vasco) Rossi che dal palco inizia a cantare una “memorabile” canzone sull’andamento degli indici di borsa e la crisi economica. L’immagine buffa va a stimolare la cosidetta memoria emotiva, particolarmente utile per ricordare velocemente.
  •     Infine, crea un’immagine per identificare i concetti chiave da ricordare. Nella nostra storiella, potresti utilizzare i componenti del gruppo musicale, associando ad ognuno di essi una parola chiave: il chitarrista Luca Inflazione, il batterista Gianni Liquidità, etc. Direi che hai colto il punto.


METODO DI STUDIO: LE TECNICHE PER STUDIARE BENE. Tutto charo? Ora non ti rimane che seguire i nostri consigli per studiare bene:

Commenti

Commenta Metodo di studio: 5 cattive abitudini da superare per studiare bene.
Utilizza FaceBook.