Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Metodo di studio: gli errori che non ti fanno trovare quello giusto

METODO DI STUDIO: GLI ERRORI CHE NON TI FANNO TROVARE QUELLO GIUSTO. A scuola in generale e alle superiori in particolare è importante trovare il proprio metodo di studio, per studiare bene e velocimente e memorizzare in fretta le nozioni lette. Ma come si fa? E cosa vuol dire esattamente "saper studiare"? Sgombriamo subito il campo da possibili equivoci: studiare bene non vuol dire "non faticare", quindi se il vostro scopo è quello scordatevelo pure.

Non perderti la guida completa: Come trovare metodo di studio

METODO PER STUDIARE BENE E VELOCEMENTE: ERRORI DA NON FARE. Saper studiare bene e velocemente vuol dire saper essere efficaci ed efficienti nell'apprendimento e queste sono cose che si possono imparare, se non si fanno 5 errori tipici degli studenti.

  • Come studiare bene. Primo errore: muoversi all'ultimo minuto. Il primo, tragico errore è quello di cominciare a studiare proprio poco prima di un'interrogazione: il miglior approccio allo studio prevede infatti di fare proprio il contrario, affrontando volta per volta il materiale e ponendo così le basi di un ripasso abbastanza tranquillo in vista della prova. Studiare volta per volta vi aiuterà a sentire meno la fatica, a immagazzinare meglio le informazioni e, non da ultimo, a ritagliarvi dei momenti per svagarvi.
  • Metodo di studio efficace. Secondo errore: non considerare le proprie attitudini. Ci sono persone che si trovano meglio con le mappe concettuali, altre che imparano stendendo lunghi riassunti e "reinterpretando" il testo, così come ci sono quelli per i quali è sufficiente segnare qualche parola chiave direttamente sul testo: il punto è che non siamo tutti uguali quindi vanno provati vari metodi prima di trovare quello giusto.
  • Come studiare velocemente. Terzo errore: studiare le virgole e/o studiare a pappagallo. È importante ricordare che quello che conta non è ricordare tutte le parole usate nel testo quanto piuttosto i concetti espressi e i collegamenti presenti tra questi: concentrarsi sul ripetere a memoria la lezione così com'è scritta è il modo migliore per dimenticarla immediatamente e per andare nel pallone quando il professore vi fa una domanda un po' fuori dagli schemi.
  • Metodo di studio. Quarto errore: cominciare a studiare già distratti. Studiare è faticoso e potete non averne voglia, è legittimo. Se però cominciate a studiare giá pensando a quante pagine vi mancano, a quanto ci vuole perché arrivi l'orario dell'ultima puntata di The Walking Dead o al messaggio che non si decide ad arrivare sul vostro cellulare non durerete a lungo e il tempo che riuscirete a passare sui libri sarà un vero tormento. Sfruttate la concentrazione che lo studio vi richiede per allontanate i pensieri che vi preoccupano, piuttosto: il tempo correrà e alla fine, chissà, quel benedetto messaggio sarà arrivato....sul cellulare che avete lasciato spento, o silenzioso in un'altra stanza.
  • Come studiare bene. Quinto errore: non fare pause. Studiare per ore senza fare pause è una cosa che tutti abbiamo dovuto fare almeno una volta nella vita e ci sono occasioni in cui è impossibile fare altrimenti, ma generalmente questo metodo è terribilmente faticoso e poco proficuo: prevedere piccole pause ogni 30-40 minuti vi aiuta a lasciar sedimentare quanto studiato, a patto che in quei quindici minuti stiate lontani da schermi e cellulare. Preparatevi uno spuntino, cambiate la sabbia del gatto, rifatevi il letto o conversate con i pesci nell'acquario e poi rimettevi al lavoro: il cambiamento di registro di questo quarto d'ora d'aria permette al "sistema" di resettarsi e ripartire.
     

METODO DI STUDIO: I NOSTRI CONSIGLI. Ora che sai quali errori non commettere per raggiungere un buon metodo di studio, leggi i nostri consigli su come studiare bene e velocemente:

Commenti

Commenta Metodo di studio: gli errori che non ti fanno trovare quello giusto.
Utilizza FaceBook.