Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Nella nuova scuola torna di moda…l’italiano!

Nel 2010 la scuola italiana vivrà un drastico cambiamento, una rivoluzione che diminuirà le ore di lezioni e le materie da studiare ma che soprattutto servirà a regolamentare e a mettere ordine nel sempre più intricato mondo degli istituti superiori.

Gli innumerevoli indirizzi sperimentali lasceranno il posto a 27 opzioni tra le quali gli studenti del futuro potranno scegliere: 11 istituti tecnici, 10 licei e 6 istituti professionali. Cambieranno, come detto, anche i programmi e il numero di ore dedicate ad ogni materia: meno filosofia e latino allo scientifico e diminuiscono anche le ore di lingua straniera in quasi tutti gli indirizzi. In compenso riguadagna spazio l’italiano, con ore aggiunte negli istituti tecnici e professionali.
Andando nello specifico nei licei scientifici c’è all’orizzonte un calo delle ore di latino, inglese, matematica e fisica, con un recupero parziale di lezioni di scienze. Negli istituti tecnici e professionali la riduzione delle ore di lezione è notevole: dalle 40 ore attualmente in vigore per gli istituti professionali (38 per gli istituti tecnici, 36 per il tecnico commerciale) si passa a 32 ore settimanali per qualsiasi indirizzo.

Commenti

Commenta Nella nuova scuola torna di moda…l’italiano!.
Utilizza FaceBook.