Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Niente più punti premio per i test di ingresso

TEST INGRESSO 2016. Non perderti gli ultimissimi aggiornamenti sulle prove di ammissione al numero chiuso:

Non perderti la guida Come Iscriversi all'Università per tutti i dettagli utili su calcolo delle tasse, gli esoneri previsti, le borse di studio e la modulistica.

Quanto era previsto dal decreto riguardante i "punti bonus" è stato rinviato all'anno accademico 2009/2010. Potranno quindi tirare un sospiro di sollievo la maggior parte dei maturandi di quest'anno, un po' di meno gli studenti di particolare valore che avrebbero avuto un aiuto in più per l'accesso alle facoltà a numero chiuso.
 
Il decreto voluto da Fioroni prevedeva un meccanismo che assegnava agli studenti eccellenti un bonus di massimo 25 punti per merito scolastico spendibili per l’accesso ai corsi di laurea a numero programmato. Quindi, per l’accesso ai corsi universitari a numero programmato, nel punteggio massimo di 105 punti, 80 sarebbero stati assegnati sulla base del risultato del test d'ingresso e 25 sarebbero stati assegnati agli studenti per merito scolastico.
 
Al raggiungimento dei 25 punti avrebbero contribuito la media complessiva, non inferiore a sette decimi, dei voti ottenuti negli scrutini finali di ciascuno degli ultimi tre anni di frequenza della scuola secondaria superiore e la valutazione finale conseguita nell'esame di Stato.

Commenti

Commenta Niente più punti premio per i test di ingresso.
Utilizza FaceBook.