Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Nuovo doppio test per gli studenti

Un test Invalsi a settembre e un altro a giugno per accertare quanto hanno imparato in un anno di scuola i ragazzi. E’ la rivoluzionaria doppia verifica messa a punto dal ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini. “Con questi test  non si intende penalizzare nè gli insegnanti nè gli studenti. Lo scopo è, invece, quello di migliorare la qualità del nostro sistema scolastico”, ha spiegato il ministro. Il progetto prevede l'estensione ad altre classi dell'esperienza dei test oggettivi standard predisposti dall'Invalsi. Con il prossimo anno scolastico, il Programma Qualità-Merito targato Gelmini coinvolgerà mille scuole medie e dal 2011-2012 anche le superiori. “Servono criteri oggettivi di misurazione dei progressi fatti dagli studenti. Per raggiungere l'obiettivo è importante avvalersi di testi standard internazionali. Nel programma qualità-merito è stato introdotto un sistema di formazione, di aggiornamento e di orientamento per gli insegnanti”.

Le prove saranno quindi effettuate ad inizio anno per valutare il livello di preparazione delle classi, e alla fine dello stesso per verificare i progressi ottenuti. “I test permetteranno di rilevare le carenze di ogni singolo studente e di pianificare azioni mirate per colmare le lacune dimostrate”. Sarà dunque un modo di misurare la preparazione degli studenti ma al tempo stesso anche di ‘controllare’ l’efficacia degli insegnamenti. Servirà anche per stilare un ranking nazionale degli istituti migliori e una classifica degli studenti più meritevoli per regolare l’assegnazione delle borse di studio.

Commenti

Commenta Nuovo doppio test per gli studenti.
Utilizza FaceBook.