Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Ocse, gli studenti italiani migliorano

Gli studenti italiani migliorano le loro performance. E’ quanto emerge dai dati presentati a Parigi dall'Ocse (l'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico) sulle competenze in Lettura, Matematica e Scienze. Per la prima volta dopo dieci anni, i quindicenni italiani scalano le classifiche internazionali, guadagnando sei posizioni nella comprensione dell’italiano, tre nella matematica e una nelle scienze.

"Il rapporto – spiegano dal Ministero- segnala un grande successo dell'Italia che risale nelle classifiche europee di sei posizioni nella comprensione dell'italiano rispetto al 2006, di tre nella matematica e di una nelle scienze. L'Italia è dunque tra i Paesi che migliora maggiormente nella qualità scolastica a livello mondiale come riconosciuto dall'Ocse".
Per l'Italia hanno partecipato all'edizione 2009 quasi 31 mila studenti provenienti da 1.097 licei,  istituti tecnici e professionali e scuole medie di tutte le regioni italiane. E sono gli studenti dei licei che fanno registrare i migliori risultati nel nostro Paese. Spiccano i ragazzi del Nord Italia, in particolar modo della Lombardia, mentre al Sud avanza la Puglia. Il divario tra le zone geografiche si è assottigliato.
Corea, Shangai, Canada e Finlandia fanno registrare i risultati migliori in assoluto.

Commenti

Commenta Ocse, gli studenti italiani migliorano.
Utilizza FaceBook.