Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Orientamento terza media: Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale

ORIENTAMENTO TERZA MEDIA PROFESSIONALI: ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE

  La scelta della scuola superiore dopo la terza media è un momento molto importante e allo stesso tempo complicato per tutti gli studenti. Per gestirla al meglio e per poter scegliere la scuola superiore che fa al caso tuo, ti informiamo su quello che c’è da sapere sugli Istituti professionali ad indirizzo servizi per l’agricoltura e sviluppo rurale: tutto sulle materie, gli indirizzi  e gli sbocchi professionali. L’Istituto Professionale con indirizzo per l’agricoltura e sviluppo rurale è stato nominato e modificato a seguito della Riforma Gelmini, a partire dall’anno scolastico 2010/2011. Gli studenti dell’Istituto Professionale possono scegliere tra 2 settori e 6 indirizzi: ecco le informazioni per chi sceglie l’indirizzo Servizi per l’agricoltura e sviluppo rurale.

Ancora dubbi? Fai il nostro test! Orientamento scuola superiore Test

Orientamento terza media: Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale

 

SCEGLIERE LA SCUOLA SUPERIORE - ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE: DI COSA SI TRATTA

-  Gli studenti dell'indirizzo servizi per l'agricoltura e lo sviluppo rurale dovranno operare nei processi di lavorazione, assemblaggio e commercializzazione di prodotti industriali e artigianali, con competenze di ambito tecnologico, economico e organizzativo; è un percorso di studi che fornisce competenze relative al sostegno delle aziende agricole per la valorizzazione dei prodotti, delle caratteristiche ambientali e dello sviluppo dei territori.
 

 

 

ORIENTAMENTO TERZA MEDIA. FINALITA’ DELL’INDIRIZZO SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE. 

Il Diplomato di istruzione professionale nell'indirizzo Agricoltura e lo Sviluppo Rurale possiede competenze che gli consentono di operare nell'ambito della produzione, dell'ottimizzazione e del miglioramento dei prodotti agrari e agroindustriali oltre che della loro vendita.
Al termine del corso l'allievo/a sarà in grado di:

 

  • verificare la trasparenza, la tracciabilità e la sicurezza delle differenti filiere agroambientali, agroindustriali e agrituristiche operando nei Sistemi Qualità ( la qualità di un prodotto o di un servizio);
  • identificare soluzioni per la produzione e la trasformazione dei prodotti;
  • elaborare progetti per lo sviluppo delle campagne assistendo associazioni e singoli produttori;
  • cercare di prevenire il degrado ambientale;
  • partecipare alla realizzazione di progetti per la rivalutazione del turismo locale cercando di recuperare anche le tradizioni locali e i prodotti tipici;
  • lavorare nell'ambito dello sviluppo dei parchi e delle aree protette;
  • contribuire alla creazione di strutture agrituristiche;

 

SCEGLIERE LA SCUOLA SUPERIORE. LE MATERIE E GLI ORARI DELL’INDIRIZZO SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE

  Il corso di studi è articolato in  5 cinque anni: due bienni e un quinto anno.

  • II primo biennio è caratterizzato dalle discipline dell'area di indirizzo, presenti in misura consistente, alternate a lezioni in laboratorio per favorire l'acquisizione di strumenti simili a reali situazioni di lavoro.
     
  • Il secondo biennio è articolato in due distinte annualità . Al terzo anno è prevista la qualifica, sulla base dell’intesa Stato-Regioni, di “Operatore Agricolo”.
     
  • Quinto anno: è finalizzato al conseguimento della maturità, con l’acquisizione delle competenze per la pratica professionale e l’inserimento nel mondo del lavoro, oppure per l’orientamento per gli studi  universitari.

Nell’ultimo biennio sono previste attività di alternanza scuola-lavoro con le Aziende che operano nel territorio.

Titolo rilasciato:

  • Al terzo anno è prevista la qualifica, sulla base dell’intesa Stato-Regioni, di ‘Operatore Agricolo’.
  • Al quinto anno: ‘Tecnico dei servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale’.

ORIENTAMENTO TERZA MEDIA: SCEGLIERE L’ISTITUTO CON INDIRIZZO SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE 

Per una scelta consapevole è indispensabile sapere che per questo indirizzo bisogna essere interessati:

  • alla natura, all’ambiente, al patrimonio animale e vegetale;
  • al mantenimento  e allo sviluppo delle risorse zootecniche, agricole e forestali;
  • alle attività lavorative e organizzative di carattere pratico.

ISTITUTO PROFESSIONALE SERVIZI PER L’AGRICOLTURA E SVILUPPO RURALE. PROSPETTIVE DI STUDIO E SBOCCHI PROFESSIONALI

Il Diploma di Maturità Professionale nell’indirizzo “Servizi per l’Agricoltura e lo Sviluppo rurale” consente di conseguire una valida preparazione nel settore agro-forestale; lavorare come tecnico specializzato in aziende pubbliche e private ad indirizzo agricolo, forestale, vivaistico; progettare e fare interventi di manutenzione nel verde pubblico e privato; ottenere l’iscrizione all’albo professionale degli Agrotecnici e di esercitare, di conseguenza, la libera professione;  di proseguire gli studi in ambito universitario, con preferenza per i corsi di laurea attinenti al settore agricolo e forestale.

SCEGLIERE LA SCUOLA SUPERIORE: GLI ISTITUTI PROFESSIONALI

Ecco una panoramica sugli altri istituti professionali:

Se vuoi sapere come iscriverti ecco tutte le indicazioni del Miur:

Sei uno studente di Terza Media e vuoi una mano con i compiti, orientamento ed esami? Iscriviti al gruppo: Terza Media che tragedia!

Commenti

Commenta Orientamento terza media: Servizi per l’agricoltura e lo sviluppo rurale.
Utilizza FaceBook.