Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Riassunto Eneide

RIASSUNTO ENEIDE- Non puoi sottrarti alla lettura o allo studio dell'Eneide di Virgilio. Non è possibile! Se sei uno studente modello potrai persino studiarla in latino, altrimenti, ti basta chiedere un piccolo aiutino a noi di Studentville che oggi ti proponiamo il riassunto libro per libro dell'Eneide con relativo collegamento al riassunto completo.  Ti forniamo tutti i link che serviranno per studiare e approfondire i singoli libri e la trama dell'opera. di Virgilio.

(Foto: Ed. Nuova Santelli)

RIASSUNTO ENEIDE PER LIBRI: Prima di esplorare i singoli riassunti, devi sapere che l’Eneide, l'opera maggiore di P. Virgilio Marone, canta le gesta di Enea, eroe troiano figlio di Anchise e della dea Venere, che, dopo lunghi viaggi e guerre, s’insedia nel Lazio. Enea è un antenato di Romolo e Remo, i fondatori di Roma, e della gente Giulia, cui appartiene l’imperatore Augusto (le cui origini vengono così celebrate). Il poema è diviso in dodici libri. I primi sei, ispirati all’Odissea, narrano i viaggi dell’eroe; gli altri, modellati sull’Iliade, le guerre in Italia. Ecco il riassunto completo libro per libro dell'Eneide di Virgilio. Ti basta la trama in breve o vuoi il riassunto approfondito che trovi ad ogni link? A te la scelta!

Riassunto Libro I Eneide- Nel settimo anno di viaggi per mare, Enea giunge al largo della costa africana. La dea Giunone, sua nemica, ordina a Eolo di scatenare i venti e far affondare le navi troiane che però vengono salvate dal dio Nettuno. Enea sbarca sulla spiaggia, dove incontra la madre, Venere, che assume le forme di una fanciulla, e lo invita a proseguire verso una città che in quel momento sta sorgendo. È Cartagine, fondata da Didone, sfuggita al fratello re di Tiro, che aveva ucciso per avidità suo marito Sicheo. La regina accoglie benevolmente i Troiani.

Riassunto Libro II Eneide- Durante un banchetto, Enea narra la distruzione di Troia a partire da quando i Greci, ormai stanchi della guerra, vengono convinti da Ulisse a mettere in scena l’inganno del cavallo di legno. Fingono di fuggire, e lasciano come dono alla dea Minerva un gigantesco cavallo fabbricato da Epeo. A ingannare i Troiani interviene il greco Sinone, fattosi catturare appositamente. Il simulacro viene introdotto in città. Mentre i troiani dormono dopo ver festeggiato la vittoria, ne escono i guerrieri greci, che aprono le porte e fanno entrare l’esercito. Troia viene bruciata, moltissimi cittadini uccisi e anche il re Priamo perde la vita.  Per volontà degli dei, Enea si salva portando con sé il padre Anchise, il figlio Ascanio o Iulo, e alcuni compagni; ma perde la moglie Creùsa.

Riassunto Libro III Eneide- Continua il racconto di Enea. I Troiani trovano riparo sul monte Ida. Passano in Tracia, ma lì, mentre stanno compiendo un rito in onore di Vanere, avviene un orrendo prodigio: un pruno sanguina, e si rivela Polidoro, figlio di Priamo, allontanato da Troia per sfuggire alla guerra ma ucciso e depredato dal re Polimestore, che avrebbe dovuto ospitarlo. Fuggono quindi ancora. Nelle isole Strofadi vengono cacciati dalle arpie. A Creta, dopo una pestilenza, un oracolo gli raccomanda di tornare nell’antica madre. Enea capisce che è l’Italia, patria di Dardano. Costeggiano la Grecia, e a Butroto incontrano Andromaca, vedova di Ettore, ed Eleno, già schiavi di Pirro, poi liberati e che hanno fondato una città del tutto simile a Troia. In Sicilia muore Anchise.

Riassunto Libro IV Eneide- Tra Didone ed Enea nasce l’amore. Giove però non vuole che l’Impero sorga in Africa, ma in Italia, e ordina all’eroe di ripartire. Abbandonata, Didone, prima di togliersi la vita, maledice Enea, invocando eterna inimicizia tra i loro discendenti, e augurandosi che un giorno qualcuno la vendichi (profetizza così Annibale e la Seconda guerra punica).

Riassunto Libro V Eneide- In Sicilia i Troiani celebrano la memoria di Anchise con delle gare tra navi e altri giochi. Con questo espediente, Virgilio trova una spiegazione di usi dei Romani del suo tempo.

Riassunto Libro VI Eneide- Guidato dalla Sibilla, Enea scende, dal lago Averno, nel Regno dei morti per incontrare l’anima del padre. Anchise gli profetizza la futura storia di Roma, mostrando le anime che sono destinate a incarnarsi tra i grandi guerrieri e politici romani. Enea incontra anche Didone, che si rifiuta di parlare con lui.

Riassunto Libro VII Eneide- Sbarcato nel Lazio, Enea vorrebbe costruire una città. Le terre però sono sotto il re Latino, il quale, ricordando la profezia del padre Fauno, decide di dare in sposa ad Enea la figlia Lavinia, che è fidanzata a Turno, re dei Rutuli. La regina Amata si oppone, e Giunone manda la furia Aletto a scatenare la guerra tra Troiani e Latini. Ascanio uccide il cervo della latina Silvia, e questo scatena le ostilità. Con i Latini si schierano Turno e la fanciulla guerriera Camilla.

Riassunto Libro VIII Eneide- Grazie al consiglio del dio Tiberino, Enea raggiunge il greco Evandro, che ha fondato una colonia sul Palatino. Stringe amicizia con suo figlio Pallante, che si schiera con lui. Venere chiede al dio Vulcano di fabbricare armi per Enea. Nello scudo, il dio scolpisce tutta la futura storia di Roma fino ad Augusto.

Riassunto Libro IX Eneide- In assenza di Enea, Turno, per ordine di Giunone, sferra un assalto. Vorrebbe bruciare le navi, ma queste divengono prodigiosamente delle ninfe. Eurialo e Niso si offrono di raggiungere Enea per informarlo; compiono una strage di Latini; vengono sorpresi e assaliti. Niso muore nel tentativo vano di salvare l’amico. Cadono anche i troiani Pandaro e Brizia. Turno, respinto, si salva a stento nel Tevere.

Riassunto Libro X Eneide- Giove vieta agli dei di intervenire nella guerra. Enea ha trovato alleati negli Etruschi, che arrivano a bordo di navi. Turno cerca di impedire lo sbarco con una violenta battaglia, sfida Pallante e lo uccide. Enea per vendicarlo cerca Turno, ma Giunone lo allontana prodigiosamente. Enea affronta il crudele Mezenzio, un etrusco nemico del suo popolo; uccide prima il figlio di questi, Lauso, poi lo stesso Mezenzio.

Riassunto Libro XI Eneide- Sia i Troiani sia i Latini seppelliscono i loro morti. Enea offre la pace. Tornano gli ambasciatori mandati dal greco Diomede, eroe omerico, che però si rifiuta di combattere contro Enea. A molti Latini ciò sembra un segno della volontà degli dei. Turno e altri però vogliono ancora combattere. Si riaccende la battaglia, e l’etrusco Arunte uccide Camilla.

Riassunto Libro XII Eneide- Turno decide di risolvere la guerra con un duello. Enea accetta, ma Giuturna, sorella divina di Turno, tenta di impedirlo, inducendo i contendenti a nuova battaglia generale sotto le mura di Laurento. Intanto Giove e Giunone si accordano: Enea vivrà nel Lazio, sposando Lavinia, ma il suo popolo dovrà fondersi con i Latini. Amata, sconfitta, si suicida. Infine Turno accetta di nuovo il duello. Ferito, chiede pietà, ma Enea, riconoscendo le armi di Pallante, lo uccide per vendetta.

Leggi anche:

RIASSUNTO ENEIDE: TUTTO PER STUDIARE- Quello di cui hai bisogno per studiare l'Eneide, lo trovi qui:

Leggi anche il Riassunto Odissea completo

COMPITI: RIASSUNTI, TEMI E SCHEDE LIBRO- Studia insieme a noi grazie ai nostri riassunti:

Commenti

Commenta Riassunto Eneide.
Utilizza FaceBook.