Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Riassunto seconda guerra mondiale: sintesi per date

RIASSUNTO SECONDA GUERRA MONDIALE: SINTESI PER DATE. Il giorno dell'esame di Maturità è sempre più vicino, e per voi è arrivato il momento del ripasso generale dei programmi! Per aiutarvi a rendere semplice e veloce questa impresa, perlomeno in storia, vi proponiamo un semplicissimo riassunto degli avvenimenti bellici, politici e diplomatici che caratterizzarono la Seconda Guerra Mondiale. Questa sintesi completa di cronologia sulla Seconda Guerra Mondiale vi servirà per memorizzare più facilmente le date e i fatti di un evento storico così importante e indelebile.

SINTESI SECONDA GUERRA MONDIALE: CRONOLOGIA E DATE. La Seconda Guerra Mondiale fu il più grande conflitto della storia umana; provocò enormi devastazioni umane e materiali. Fu una guerra totale che costò all’umanità circa settantuno mila vittime, distruzioni di intere città, crisi economiche, povertà e malattie. Durò quasi sei anni, dal 1939 al 1945 e si combatté per cielo, per terra e per mari in tutti i continenti. Vi presero parte le nazioni di tutti i continenti, gli Stati stretti attorno alla Germania, all'Italia e al Giappone da un lato, e alla Gran Bretagna, agli Stati Uniti e all'Unione Sovietica dall'altro. Furono utilizzate nuove e più avanzate armi belliche, tra cui la più potente e distruttiva: la bomba atomica, sganciata dagli americani sulle città giapponesi di Hiroshima e Nagasaki.
Alla conclusione della guerra gli assetti politici internazionali mutarono, iniziò una nuova era caratterizzata dall'egemonia bipolare dell'Unione Sovietica e degli Stati Uniti.

1939:

  • L’1 settembre ebbe inizio il conflitto con l’attacco tedesco alla Polonia. Francia e Inghilterra dichiararono guerra alla Germania; gli USA e Giappone proclamarono la neutralità.
     

1940:

  • Con estrema rapidità la Germania prese la Danimarca, Norvegia, Olanda, Belgio e Lussemburgo.
  • Il 22 giugno 1940 la Francia sconfitta dall’attacco fulmineo tedesco, firmò un armistizio con la Germania, e il maresciallo francese Petain formò il suo governo filonazista nel sud del paese, a Vichy.
  • Il 10 giugno l’Italia approfittando del travolgente risultato tedesco, entrò nel conflitto, dichiarando guerra alla Francia, che in meno di quindici giorni concesse l’armistizio.
  • Il 17 settembre, l’Inghilterra governata da Churchill, grazie all’utilizzo dei primi radar e alla presenza di un’efficiente aviazione, vinse la “Battaglia d’Inghilterra” costringendo Hitler a sospendere i suoi piani espansionistici.
     

1941:

  • L’Italia di Mussolini ordinò l’attacco alla Grecia, e grazie all’appoggio militare tedesco il 14 aprile 1941 poté proclamare vittoria, mentre la marina italiana, nel Mediterraneo subì ingenti perdite.
  • Il 14 agosto 1941 il presidente Americano Roosevelt e Cherchill firmarono la Carta Atlantica, contro i regimi fascisti; gli Usa passarono quindi dapprima dalla neutralità alla non belligeranza e poi apertamente dalla parte anglo-francese.
  • Il 7 dicembre 1941 l’aviazione imperiale giapponese senza preavviso attaccò la flotta americana a Pearl Harbor: la guerra era ufficialmente mondiale.
  • Giugno 1941 Hitler, nonostante il patto di non aggressione attacca l’URSS con 3 milioni di soldati. Gli italiani inviano a sostegno tedesco l’ARMIR con 220000 uomini male attrezzati, di cui la metà perì.


1942-1943: 

  • Tra marzo e aprile del 1942, le forze del Fuhrer sfurono costrette a retrocedere, i sovietici dopo uno combattimento cruento vinsero la Battaglia di Stalingrado, che segnò la prima grande sconfitta politico-militare della Germania nazista e dei suoi alleati.
  • Maggio 1942, nel Pacifico l’avanzata giapponese fu bloccata dagli USA, in seguito alla Battaglia del Mar dei Coralli, e alla Battaglia, a giugno, delle Isole Midway  e alla conquista della base giapponese Guadalcanal (isole Salomone).
  • Tra il novembre del 1942 e maggio 1943 l’Asse subì pesanti sconfitte anche in Africa: battaglia di  El Alamein (in Egitto).
  • Il 24-25 luglio 1943, per iniziativa del re Vittorio Emanuele III e Dino Grandi, Mussolini fu messo in minoranza e arrestato. Gli alleati sbarcano in Sicilia.
  • Il governo italiano fu affidato al generale Badoglio (45 giorni di governo)
  • L’otto settembre 1943, l’Italia annuncia l’armistizio con gli alleati.
  • Il 9 settembre la reazione nazista con l’attacco su Roma diede il via alla Resistenza italiana.
  • Il 23 settembre Mussolini liberato da Hitler, fu posto a capo della Repubblica di Salò.
  • Dicembre 1943, Conferenza di Teheran.
     

1944:

  • Il 5 Giugno, la liberazione di Roma
  • Il 6 giugno ebbe inizio l’Operazione Overlord: lo Sbarco in Normandia.
  • Il 26 agosto il generale De Gaulle entrò a Parigi. Francia e Belgio furono liberati.
     

1945:

  • La Germania è circondata; durante la Battaglia di Berlino, il 30 aprile 1945 Hitler senza scampo, si tolse la vita nel suo bunker.
  • Il 25 Aprile, in Italia scoppia l’insurrezione nazionale: Liberazione.
  • Il 28 aprile Mussolini in fuga fu fermato e giustiziato dai partigiani a Dongo
  • Il 7 Maggio, la Germania si arrese incondizionatamente a Reims.
  • Il 6-9 Agosto, gli USA piegano definitivamente il Giappone con le bombe atomiche di Hiroshima e Nagasaki mietendo moltissime vittime. L’1 settembre il Giappone firmò l’armistizio.
  • Con la Conferenza di Teheran, Jalta del 4-11 Febbraio, e la Conferenza di Potsdam il 12 Aprile USA, URSS e Inghilterra porranno le basi per la pace.
  • Al termine del conflitto, la Germania sarà divisa in quattro zone di occupazione, controllate da USA, URSS, Inghilterra, Francia, e il mondo apparirà diviso in sfere d’influenza.
     

SECONDA GUERRA MONDIALE RIASSUNTO: TUTTO QUELLO CHE TI SERVE. Ecco i riassunti per approfondire la seconda guerra mondiale: 

Commenti

Commenta Riassunto seconda guerra mondiale: sintesi per date .
Utilizza FaceBook.