Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Saggio breve sulla moda

SAGGIO BREVE SULLA MODA

In questo articolo vi proponiamo un esempio di saggio breve svolto che ha per argomento centrale un tema di grande: la Moda. Prendete spunto e riconditevi che l’esame di maturità si avvicina e chissà questo saggio breve sulla moda potrebbe essere una probabile traccia per la prova di Italiano!
Leggete allora e prendete spunto.

Non perderti: Saggio breve: come fare

Saggio breve sulla Moda

SAGGIO BREVE SULLA MODA: TITOLO E CONSEGNA

  • Titolo: La nuova schiavitù che va di Moda!
  • Destinazione editoriale: Rivista di attualità

SAGGIO BREVE SULLA MODA DEI GIOVANI: DOCUMENTI DA ANALIZZARE

Documento 1.

 "La moda è livellante, uguagliando i popoli come gli individui" (Vischer, 1879)

Documento 2.

 «…è una tendenza naturale dell'essere umano quella di paragonarsi, nel proprio contegno, a qualcuno che sia più importante di lui e imitarne i modi di fare», "…una forma di vanità perché non mira ad alcun valore intrinseco"; Immanuel Kant, Antropologia pragmatica, (1798).

Documento 3.

 Alcuni studiosi hanno osservato come nella società contemporanea la moda acquisti un’importanza crescente: mentre in passato essa era un fenomeno circoscritto a pochi individui, oggi coinvolge nella sua dinamica un numero sempre maggiore di attori sociali. Herbert Blumer (v., 1969) e Orrin Klapp (v., 1969) sottolineano entrambi la rilevanza della moda in campi del tutto diversi: le automobili, gli elettrodomestici, l'arredamento, gli articoli sportivi, l'ubicazione della casa, le vacanze e gli hobbies sono tutti soggetti alla dinamica della moda. Anche l'arte, la letteratura, la musica, gli argomenti di conversazione, le opinioni, le terapie mediche - in sintesi, tutto ciò che fa parte della vita quotidiana dell'individuo contemporaneo - subiscono il cambiamento delle mode al fine di esprimere in forma simbolica uno status sociale. (Tratto da Enciclopedia Treccani.it)

SAGGIO BREVE SULLA MODA: INTRODUZIONE

 La tendenza naturale dell’uomo di far parte di un gruppo, di una comunità , di una società , lo ha spinto a conformarsi sempre più agli altri, a volte a tal punto da alienarsi e  perdere di vista le proprie esigenze e veri bisogni.  
Già Kant nell’Antropologia pragmatica, un’opera del XVIII sec., aveva cercato di analizzare e dare una spiegazione a questo processo d’imitazione dello stile, chiamato moda, asserendo poi, che si trattava di una tendenza naturare, spontanea dell’uomo.

SAGGIO BREVE SULLA MODA: SVOLGIMENTO

 Oggi si parla di società di massa, cioè una società in cui la maggioranza delle persone segue indistintamente delle “mode”, che  non sono soltanto  legate all’abbigliamento ma a tutto ciò che circonda l’uomo: dal modo di mangiare , ai gusti televisivi ,alle scelte  politiche ecc., ecc. La moda dunque contribuisce a un livellamento tra gli uomini, e nello stesso tempo, crea omologazione soffocando le individualità e le originalità.
Indossare degli abiti è un modo semplice e inoffensivo per esprimere noi stessi. Attraverso l’abbigliamento, i colori, i tessuti, ognuno di noi può esprimersi come vuole e per come si sente. Seguire le mode per i giovani oggi è però molto più che indossare semplici vestiti, infatti, sembra essere talmente importante da essersi trasformato nel tempo in un fenomeno sociale complesso. Attraverso la moda e i cambiamenti repentini di “style” in base alle novità del momento, l’uomo modaiolo vuole farsi accettare dalla società: avere scarpe firmate o l’ultimo modello di smartphone, un colore di capelli all’ultimo grido, borsette griffate,  tacchi bassi o alti, o altissimi in base all’abbigliamento, orologi braccialetto, cappellini,  e chi ne ha più ne metta, è  diventato un “tormentone “  soprattutto per i ragazzi, che rincorrono le tendenze del momento anche al costo di rinunciare ai veri “desideri e gusti personali, pur di seguire la massa.  
La moda, in quanto fenomeno sociale, si estende a tutte le aree della società, influenzando gli stili, ad esempio dell'arte, della letteratura, gli orientamenti filosofici ecc. Oggetti e accessori, come abiti, scarpe, borse, gioielli ci aiutano a mediare con la realtà, e cercare di raggiungere alcuni obiettivi sentendoci parte integrante di un gruppo.

SAGGIO BREVE SULLA MODA: CONCLUSIONE

 Una domanda che dovremmo porci, soprattutto noi giovani è: stiamo forse diventando schiavi delle mode? Di certo la moda tende sempre più a divenire imposizione e condizionamento “psicologico“ sull’uomo “debole”, e giacché è accettata e seguita dalla maggioranza di noi, senza rendercene conto non fa altro che autolimitare la nostra indipendenza.
Per rispondere a questa subdola imposizione, andare controvento e controtendenza è forse la risposta migliore a chi vuole vederci degli “schiavi vestiti tutti uguali”.
La libertà di vestire come si vuole, oggi in blu, domani in giallo, la prossima settimana con un pantalone fiorato, gli occhiali tigrati e la borsa fuxia, non ha prezzo, ed è sicuramente più giusto che seguire degli schemi e degli standard decisi dalle case di produzione di moda per mere strategie di marketing.
Contraddistinguersi dalla massa vuol dire avere una forte e decisa personalità, e il coraggio di cambiare “stile” sarà un buon esercizio per un futuro prossimo quando diventeremo adulti: la diversità ci rende unici e il coraggio di essere noi stessi delle persone vere!

Preferisci un tema? Leggi: Tema sulla moda: come impostarlo

TEMI SVOLTI: TUTTO QUELLO CHE TI SERVE

Se hai bisogno di temi e saggi ecco dove cliccare:

Commenti

Commenta Saggio breve sulla moda.
Utilizza FaceBook.