Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Saggio breve sull'amore svolto

SAGGIO BREVE SULL’AMORE SVOLTO

Ah l’amore…l’amore… chi potrebbe vivere senza? Se per caso un tuo professore ti assegnasse un saggio breve sull’amore, sapresti cosa scrivere, da che parte iniziare, come colpire il lettore svolgendo la traccia nel migliore dei modi?
Il tema è molto vasto, bisogna avere un piano ferreo per strutturare un buon saggio breve.
Certo, dipende tutto dai documenti che il professore ti sottopone, quindi oggi ti proponiamo un saggio breve svolto sull’amore con il materiale da citare. Ti potrai basare sul nostro svolgimento e aggiungere qualcosa di tuo, oppure semplicemente potrai prendere spunto per ideare un tuo personalissimo saggio breve sull'amore!
Anzi, la raccomandazione principale è quella di introdurre nel saggio i tuoi pensieri e la tua idea ed esperienza sull’amore. Bene, iniziamo allora, ecco per te un saggio breve svolto sull’amore.

Per saperne di più, leggi la nostra guida: Come scrivere un saggio breve

Saggio Breve sull'Amore Svolto

SAGGIO BREVE SULL’AMORE

Prima di tutto un consiglio: leggi con attenzione i documenti e poi organizza le idee con ordine sulla base di questi contenuti. Non dimenticare di esporre la tua idea, che contribuirà a rendere personale il tuo elaborato.
Ora però passiamo al saggio breve vero e proprio; svolgeremo per te la seguente traccia: L’amore muove il mondo?

Documento 1:
Ho sceso, dandoti il braccio, almeno un milione di scale
E ora che non ci sei è il vuoto ad ogni gradino.
Anche così è stato breve il nostro lungo viaggio.
Il mio dura tuttora, né più mi occorrono
Le coincidenze, le prenotazioni,
le trappole, gli scorni di chi crede
che la realtà sia quella che si vede.

Ho sceso milioni di scale dandoti il braccio
Non già perché con quattr'occhi forse si vede di più.
Con te le ho scese perché sapevo che di noi due
Le sole vere pupille, sebbene tanto offuscate,
erano le tue.
Eugenio Montale


Documento 2:
“E ti vengo a cercare
anche solo per vederti o parlare
perché ho bisogno della tua presenza
per capire meglio la mia essenza.”
Tratto dalla canzone E ti vengo a cercare di Franco Battiato


Documento 3:
“Never mind, I'll find someone like you,
I wish nothing but the best for you, too,
Don't forget me, I beg,  
I remember you said,
"Sometimes it lasts in love,
But sometimes it hurts instead,"
Sometimes it lasts in love,
But sometimes it hurts instead, yeah, “
Trad: Non importa, troverò qualcuno come te  
Spero solo nel meglio anche per te       
Non dimenticarmi, ti prego
Ricordo che dicevi  
"A volte dura, l'amore      
Ma a volte, invece, fa male"    
A volte dura, l'amore      
Ma a volte, invece, fa male
Testo e Traduzione tratto dal ritornello di Someone like you di Adele.
 

Documento 4:
Midnight in Paris di Woody Allen - 2011
Io penso che l'amore vero, autentico, crei una tregua dalla morte; la vigliaccheria deriva dal non amare o dall'amare male, che è la stessa cosa, e quando un uomo vero e coraggioso guarda la morte dritta in faccia come certi cacciatori di rinoceronti o come Belmonte che è davvero coraggioso, è perché ama con sufficiente passione da fugare la morte dalla sua mente, finché lei non ritorna, come fa con tutti. E allora bisogna di nuovo far bene l'amore. Devi pensarci. (Hemingway – Corey Stoll)

SAGGIO BREVE SULL’AMORE: TRACCIA SVOLTA

Ora possiamo iniziare: leggi bene tutti i testi proposti e citali accuratamente durante lo svolgimento.

  • Saggio breve sull’amore. Titolo: L’amore le canzoni, le poesie e i film: come farne a meno?
  • L’amore, saggio breve Consegna: Rivista scolastica
     

SAGGIO BREVE SVOLTO SULL'AMORE: Introduzione

Prima di tutto introduci brevemente l'argomento: L’amore…come potremmo vivere senza? L’amore muove tutto o possiamo farne a meno? Possiamo immaginarlo, sognarlo, cantarlo, ma alla semplice domanda su cosa sia l’amore, fatichiamo a rispondere, perché in quel momento diventa una cosa troppo grande per poterla descrivere a parole.

SAGGIO BREVE SULL’AMORE: Svolgimento

E ora, in base ai documenti proposti, svolgiamo l’elaborato. Per fortuna qualcuno ha trovato le parole per noi. In mancanza di ispirazione, possiamo attingere ad una miriade di materiale: poesie, canzoni, frasi d’amore di autori famosi, persino scritte sui muri dedicate al proprio amore. È l’amore ad ispirare e lo notiamo persino noi stessi quando sentiamo le farfalle nello stomaco. L’amore è stato cantato in tutte le sue forme: l’amore passionale e struggente, l’amore disperato, l’amore sperato. Sì, possiamo dirlo senza paura, l'amore è la fonte primaria delle emozioni più forti e perciò è normale che tutto parli di questo.
Si potrebbe non finire mai se iniziassimo ad elencare prove ed esempi a supporto di questa affermazione perché non si possono contare le poesie, i romanzi e le canzoni dedicate al tema dell’amore, o dell’innamoramento, della passione, della disperazione per un amore mancato, perso, distrutto. L’amore contribuisce a rendere eterno un momento, un volto, una persona e ci sono esempi che rimangono impressi per la loro potenza. Chi non si è mai ritrovato a bocca aperta davanti alla lettura di Montale "Ho sceso dandoti il braccio" di Montale? Questa meravigliosa poesia appartiene alla raccolta Satura, pubblicata nel 1971 e si rivolge all’amata moglie del poeta Drusilla Tanzi.  Le piccole azioni quotidiane, “le coincidenze, le prenotazioni, | le trappole, gli scorni [...]" sembrano ormai del tutto inutili ora che Drusilla è morta. Tutto nella poesia è assenza. Le azioni ripetute un tempo, persino lo scendere le scale, e la consapevolezza del fatto che era la moglie, seppur fragile, ad avere chiara la realtà ispirano il poeta che riesce così a sublimare la sofferenza di non poter più avere l’amata con sé. Questo legame è cantato con malinconia ma nella poesia risplende la figura della moglie, che rappresenta l’amore di una vita, fatto di gesti quotidiani, di abitudini, di un viaggio lunghissimo.
L’amore dà alla solitudine una dimensione e un senso del tutto nuovi così come ci ricorda anche canzone di Battiato “E ti vengo a cercare” in cui il cantante siciliano ci ricorda che ogni persona esiste solo in relazione agli altri, solo nel riflesso e nella nostra immagine vista degli altri diventiamo reali. Partendo da questo presupposto appare quindi inevitabile che l’amore possa avere anche un risvolto negativo: chi non ha mai sofferto per amore? Chi non si è disperato per un amore perduto? “A volte dura, l'amore, ma a volte, invece, fa male” Adele, nel suo successo mondiale Someone like you parla e canta di un vecchio amore che ora, continuando la propria vita, si è dedicato ad un altro amore, mentre lei, sconsolata, ripensa a loro due insieme. È un amore finito, malinconico.
Non resta quindi che ammettere che l’amore è stato cantato in tutte le sue forme: la parte allegra e spensierata dell’innamoramento, l’amore passionale, l’amore di una sola notte, i tradimenti i litigi e le beffe dell’amore sono pane per autori di musica o poesie. L’amore disperato, però, è quello che più di ogni altro è al centro, da sempre, dell'ispirazione degli artisti. Questo di Adele è solo un recente caso di successo, tra l’altro ispirato ad una cocente esperienza personale della cantante. Ci mettiamo nei suoi panni, almeno una volta nella vita ognuno di noi ha sofferto così. Magari però abbiamo reagito con meno sportività e non gli abbiamo augurato tutto il bene come l’autrice del testo, ma questa è tutta un’altra storia… Magari una storia che ci ricorda più una di quelle narrate sul grande schermo e che ci spinge a riflettere su un altro binomio perfetto: amore e cinema. In questa nostra riflessione, infatti, non poteva mancare la settima arte che ha preso spunto da questo tema infinite volte. In molti non lo ammettono, ma tutti abbiamo visto un film dove qualche lacrimuccia è scesa… in fondo, siamo tutti un po’ romantici e teneri. Lo sa bene il regista americano Woody Allen che spesso ha colpito al cuore il suo pubblico abituato, più che altro, alla sua feroce e dissacrante ironia mista a scarcasmo. Allen ha spesso portato al cinema non solo l’amore per un altro essere umano, ma anche l’amore verso la sua città, New York, descritta sempre con gli occhi dell’innamorato fedele. Nel film Midnight in Paris, per esmepio, i temi sono molti, e anche molti sono gli aspetti dell’amore, che vengono trattati, raccontati attraverso un tuffo nel passato che permetre al protagonisto di incontrare grandi autori tra cui Hemingway che lo esorta  a vivere un amore fatto di passione e vitalità.

SAGGIO BREVE SVOLTO SULL’AMORE: Conclusione

Ora, occupiamoci della fine del saggio breve. L’amore quindi è stato descritto, raccontato, filmato, cantato in tutte le sue forme proprio a testimonianza del fatto che nessuno di noi può farne a meno. L’amore ci rende saggi, o pazzi, commossi o tristi e chi non ama è perduto perché vive una vita priva di emozioni. Sembra banale ma non lo è affatto. Come tutte le cose semplici, l’amore è una potenza che potrebbe smuovere il mondo!

SAGGIO BREVE SULL'AMORE: TRACCE SVOLTE PER IL TEMA DI ITALIANO

Se devi svolgere un tema, affrontare questa problematica a scuola, scrivere un saggio breve su questa tematica, ecco tutte le nostre proposte per prendere spunti utili:

SAGGIO BREVE SULL'AMICIZIA

Una forma profonda d'amore è l'amicizia, approfondita in questo tema che ti proponiamo:

SAGGIO BREVE: TUTTO PER I COMPITI

Hai bisogno di altri temi svolti? Nessun problema, cerca il tema che ti interessa cliccando sui nostri link:

Commenti

Commenta Saggio breve sull'amore svolto.
Utilizza FaceBook.