Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Scuola al via, aumentano le classi con più di 30 studenti

Ancora pochi giorni e avrà il via l’anno scolastico 2011/2012. Nella conferenza di presentazione il ministro Mariastella Gelmini ha affermato che saranno 7.830.650 gli studenti che torneranno sui banchi a partire dal prossimo 12 settembre, tra cui 2.548.189 per la scuola secondaria di II grado.I Licei restano in testa alla classifica dei gradimenti con il 49,2% degli iscritti, seguono gli Istituti Tecnici con il 32,1% e gli Istituti professionali con il 18,7%. Tutti i nuovi indirizzi liceali introdotti dalla riforma registrano un gradimento da parte della famiglie: positivo il dato (+2%) del Liceo scientifico scienze applicate, seguito dal Liceo linguistico (+1,2%) e del Liceo delle scienze umane (+0,5). Anche gli Istituti tecnici registrano un aumento nelle iscrizioni pari allo 0,4%, con un importante crescita del settore tecnologico (+1,1%) ed una diminuzione di quello commerciale (-0,7%). In calo invece le iscrizioni negli istituti professionali (-3,4%).

Cresce il dato delle classi da più di 30 studenti, che passa dallo 0,4% allo 0,6%: “Il numero medio degli studenti per classe è di circa 22 – ha spiegato la Gelmini - ed è inferiore al dato medio dei paesi Ocse, circa 23 alunni per classe, anche se le classi con oltre 30 studenti sembrano aumentate rispetto allo scorso anno”.
Sul fronte delle nuove tecnologie il Miur ha annunciato investimenti per 30 milioni di euro per installare 9mila lavagne multimediali, formare 12mila docenti e favorire il passaggio alla Scuola 2.0, con l’augurio di incoraggiare l’editoria a produrre testi e materiali elettronici. Il passaggio definitivo agli ebook è previsto per l’anno scolastico 2012-2013 e secondo il ministro farà risparmiare alle famiglie 100-110 euro all’anno sui libri.

Commenti

Commenta Scuola al via, aumentano le classi con più di 30 studenti.
Utilizza FaceBook.