Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Nadine S.

Studiare dormendo è possibile?

STUDIARE DORMENDO È POSSIBILE? Alzi la mano chi di voi non ha sentito, almeno una volta, quell’allettante teoria secondo cui sarebbe possibile imparare e studiare dormendo. Come? Semplicemente ascoltando una registrazione! E alzi la mano chi, dinanzi a ciò, non ha pensato: “Magari fosse vero, che meraviglia!”. Ebbene - rullo di tamburi – sappiate che è vero. Insomma, non completamente… Ma a metà!

Non perderti: Studiare di notte: pro e contro


STUDIARE DI NOTTE: L'ESPERIMENTO. Sono stati fatti diversi studi in merito; uno fra i più recenti è quello ad opera di “Science”: Ken Paller e altri docenti della Northwestern University hanno riunito 24 volontari e mostrato loro cinquanta immagini associate ad altrettanti suoni (per esempio un miagolio, il tintinnio del vetro di un bicchiere). A ognuno dei volontari è stato poi affidato il “compito” di ricordare in quale punto di uno schermo avesse visto le suddette immagini. A questo punto, dodici partecipanti stati messi a dormire, e durante il sonno profondo un microfono ha emesso – a loro insaputa – una serie di suoni fra cui quelli associati alle foto; anche gli altri dodici hanno avuto la possibilità di risentire i suoni, ma da svegli. Risultati? Chi si è fatto la pennichella ricordava meglio le immagini il cui suono era stato ascoltato inconsciamente, chi non ha chiuso occhio si è ritrovato in maggiori difficoltà!     

Non perderti: Studiare di notte: metodo di studio per rimanere svegli
 

E' POSSIBILE STUDIARE DI NOTTE: IN PRATICA... Cosa significa tutto questo? Significa che eventuali “suggerimenti” notturni possono rafforzare la memoria circa ciò che si è studiato… Ma prima, appunto, bisogna studiare (almeno un po’, insomma…)! Quindi l’esperimento che vi suggeriamo è il seguente: se ad esempio vi aspetta un’interrogazione di storia, ripetete la lezione ad alta voce e mettete vicino un registratore; quindi, al momento di andare a dormire, armatevi di… cuffiette! Tenete presente, però, che il sonno potrebbe essere un po’ – come dire – disturbato! Ne vale davvero la pena?

MA PROVARE A CAMBIARE METODO DI STUDIO E MIGLIORARE LA CONCENTRAZIONE?

Commenti

Commenta Studiare dormendo è possibile?.
Utilizza FaceBook.