Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Tema sul significato del Natale

TEMA SUL SIGNIFICATO DEL NATALE

Dicembre è arrivato e come ogni anno non si aspetta altro che il Natale! Ovviamente gli studenti aspettano questo periodo soprattutto per le vacanze natalizie, anche se saranno piene zeppe di compiti (e speriamo anche di regali!!!). Di solito tra questi il tema sul Natale non manca mai, perciò siamo qui per agevolarti e darti l’aiuto che ti serve.
Il tema riguarderà il significato profondo del Natale e da cosa ha origine, perciò se vuoi prendere spunto per un tema per le vacanze, non ti resta che continuare a leggere.
Ecco la traccia da cui siamo partiti: Natale: il vero significato di questa festa, tra antichi usi pagani e tradizioni religiose. Speiga l'origine del Natale e dei suoi simboli più popolari.

Eri alla ricerca di una traccia diversa? Leggi qui: Tema sul Natale: alcune ispirazioni

TEMA SUL SIGNIFICATO DEL NATALE SVOLTO - Introduzione

Cos’è veramente il Natale? Doni sotto l’albero portati da Babbo Natale, cibo in abbondanza, giochi in scatola con amici e parenti? È questo, dunque, l'unico senso del Natale ai giorni d’oggi?
Per riscoprire il vero spirito del Natale, bisogna tuffarsi in un passato fatto di usanze e tradizioni ben diverse rispetto a quelle dei nostri giorni. La frenesia moderna, che ci accompagna fino allo scoccare del fatidico 25 dicembre è ormai divenuta consuetudine: l’ansia per il regalo giusto da fare e le ore passate a tavola per gustare manicaretti d’ogni sorta ci stanno facendo perdere di vista il vero significato di questa festa.

TEMA SVOLTO SUL SIGNIFICATO DEL NATALE - Sviluppo della traccia

Davvero abbiamo perso quella magica atmosfera che avvolgeva questa festa così attesa? Quali sono le origini del Natale e cosa conserviamo di quelle tradizioni? Il Natale rappresenta la festa più sentita, carica di tradizioni e fascino, che peròha avuto anche un significato laico e pagano. Nella tradizione cristiana, invece, il Natale celebra la nascita di Gesù a Betlemme: per la religione cristiana, quindi, Dio si fa uomo e scende sulla terra per salvare l’umanità.
Il risultato è che oggi al racconto della nascita di Cristo, fino all’Epifania, si mescolano usi e tradizioni che provengono da molto lontano e che fanno parte di un mondo distante da noi. Tutti i simboli del Natale hanno infatti origini antichissime, basta analizzarli singolarmente per rendersene conto.
L’albero addobbato a festa con luci e palline colorate è una delle caratteristiche peculiari del Natale, ma la scelta dell’abete non è casuale: nell’antico Egitto questo albero simboleggiava la natività, e nell’antica Grecia l’abete bianco era sacro alla dea Artemide, dea della luna, della caccia e delle nascite; nel calendario celtico, l’abete era destinato al culto del giorno della nascita del Fanciullo Divino.
L’usanza di scambiarsi regali poi, potrebbe derivare da un rito pagano romano, che prevedeva lo scambio di cibo, monete e pietre preziose come portafortuna per il nuovo anno.
Il personaggio più famoso che consegna regali in tutto il mondo, in Italia noto come Babbo Natale, prende invece spunto da San Nicola. La leggenda narra che San Nicola, avendo ereditato molti beni e denari dai suoi genitori, per liberarsene cominciò a fare regali a chi ne aveva più bisogno.
Non solo: la data stessa del giorno della nascita di Gesù è puramente simbolica. L'evento è stato fissato al 25 dicembre per sostituire la festa pagana del Natalis Solis Invicti con la celebrazione della nascita di Cristo. Intorno a questo periodo, dal 17 al 23 dicembre circa, si celebravano antiche feste per il solstizio d’inverno e si festeggiavano i saturnali romani, perciò fu fatta una semplice operazione di cristianizzazione di alcune feste popolari pagane. Ci sono molte curiosità a riguardo: per esempio, nella festa vera e propria del Sol Invictus del 25, si usavano i simboli dell’eterna giovinezza di Dioniso: mirto, lauro, edera… Il greco Dioniso veniva considerato come il divino bambino nato in maniera miracolosa da una vergine celeste. Siamo in effetti di fronte ad una festa dalle antiche tradizioni.
Tenere in considerazione tutte queste sono nozioni è utile per rendersi conto che le nostre tradizioni non sono semplicemente figlie del consumismo.

TEMA SUL SIGNIFICATO DEL NATALE - Conclusione

Come al solito, noi non abbiamo inventato nulla, dunque, e ciò che ci sembra puramente commerciale ed effimero, come lo scambio dei regali, ha invece delle origini che non ci aspettavamo e che possono aiutarci a recuperare un po' di quella atmosfera perduta.
Il Natale rimane, ancora oggi, una festa desiderata e attesta da tutti, dai più grandi ai più piccini. Sono momenti intensi quelli che si vivono in questa notte magica e anche se tutto ci sembra un po’ freddo al giorno d’oggi, non dobbiamo dimenticare che il Natale è gioia e luce ed è un giorno di rinascita nel quale ognuno di noi può ritrovare la serenità.
Quindi Buone Feste e buon Natale a tutti!

TEMA SUL NATALE: TANTE TRACCE SVOLTE

Se hai bisogno di altri spunti non perdere altro tempo: scegli la traccia che fa per te.

NATALE: COMPITI PER LE VACANZE

Se dovessero servirti altri approfondimenti, ci pensiamo noi di Studentville a rendere le tua vacanze più serene e sicuramente libere da affanno! Ecco per te alcuni link utilissimi:

Commenti

Commenta Tema sul significato del Natale.
Utilizza FaceBook.