Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Tema sulla famiglia in generale

TEMA SULLA FAMIGLIA IN GENERALE. In queste ultime settimane la famiglia è al centro delle discussioni della gente: con il ddl sulle unioni civili e sulla stepchild adoption il tema è diventato ancora più caldo. Di conseguenza, le discussioni in classe sono frequenti, e i prof chiedono le opinioni degli allievi anche attraverso temi e ricerche. Se non sapete come svolgere un tema sulla famiglia allora siete nel posto giusto: ecco un tema svolto sulla famiglia in generale, così da arricchire il vostro testo con qualche idea in più. 

Leggi la nostra guida completa su Come scrivere un tema


TEMA SVOLTO SULLA FAMIGLIA: INTRODUZIONE. La famiglia è un soggetto, lo si può ben dire, presente nella vita di tutti noi: a prescindere dalla sua conformazione o dalla sua esistenza attuale tutti discendiamo da qualcuno e tutti siamo stati condizionati in qualche modo da quello che viene definito come il nostro ambiente primario (la famiglia appunto). La famiglia ha le sue radici nelle generazioni e quindi nelle tradizioni passate e proietta i suoi rami nel futuro determinando l’avvenire di ogni singolo individuo e quindi, a conti fatti, di ogni società, di ogni nazione, di tutto il nostro pianeta.


TEMA SULLA FAMIGLIA IN GENERALE: SVOLGIMENTO. La famiglia viene definita come un microsistema, il primo luogo di relazione con gli altri di ogni essere umano. Questo microsistema è a sua volta connesso con altri sistemi all’interno dei quali si svolge la vita della persona, sistemi che pian piano si allargano sempre di più fino a comprendere quella rete di rapporti istituzionali, giuridici e politici che definiscono uno Stato come tale.
Non è possibile dire dove finisce l’influenza della famiglia sull’ambiente esterno e dove cominci quella di quest’ultimo sulla famiglia: idealmente possiamo concepire la relazione tra questo “dentro” e “fuori” come una coppia di cerchi concentrici che si mandano e restituiscono una serie di azioni e reazioni: la famiglia è il primo luogo degli affetti, dove l’individuo si sperimenta nelle relazioni con gli altri e acquisisce in seguito a queste relazioni un’idea di sé, idea che porterà all’esterno e che lo guiderà nelle relazioni esterne alla famiglia, determinando un cambiamento che, seppur minimo, influenzerà le vite e le identità altrui. Ogni cambiamento nella storia può essere visto come determinato dall’azione di un singolo ma nella realtà e citando una famosa poesia “nessun uomo è un’isola”. D’altro canto la famiglia riceve le influenze esterne e a seconda della sua flessibilità le trasforma in elementi utili al suo mantenimento: di nuovo, se nessun uomo è un’isola si può dire anche che nessun uomo vive su un’isola, inclusi quelli che ci vivono veramente.
La famiglia, l’idea di famiglia, ci condiziona al punto che è impossibile non sentirne parlare o parlarne: esistono istituzioni religiose e politiche che si propongono il mantenimento della famiglia in varie forme, da quelle più tradizionali a quelle più moderne, interpretando i cambiamenti della società attuale (ancora: composta da milioni di famiglie) e cercando di inserirne le nuove caratteristiche in un quadro che permetta ancora di vedere il collegamento tra le generazioni precedenti e quelle del presente. Questo senso di continuità, che è fondamentale perché l’essere umano mantenga il contatto con il concetto di temporalità, per alcuni si basa sul mantenere la forma della famiglia sempre uguale a se stessa e per altri invece nel permanere nel tempo di quei sentimenti di sicurezza, affetto, accettazione che si vorrebbe fossero presenti in ogni famiglia. La famiglia condiziona l’individuo che a sua volta ha una massiccia influenza sul sistema familiare e una volta considerata questa complessa rete di relazioni è facile comprendere come questo microsistema sia in continua evoluzione fin dal momento della sua prima istituzione, avvenuta forse quando eravamo ancora scimmie.


TEMA SVOLTO SULLA FAMIGLIA IN GENERALE: CONCLUSIONE. Concludendo, se consideriamo la famiglia come un vero e proprio organismo ci appare evidente come questa sia destinata a cambiare con il tempo: tocca a noi a quel punto decidere quali sono gli elementi che vogliamo mantenere fermi nell’idea di famiglia e quali invece possono andare incontro a cambiamenti, ma anche questa decisione dipende dall’ambiente che ci circonda. Ben venga allora il continuo dibattito su questi aspetti, se questo permette di comprendere le diverse sfumature e di analizzarle senza paura e senza che gli stereotipi impediscano una naturale evoluzione.

Se hai bisogno di altri spunti leggi:

TEMI SVOLTI: LE NOSTRE RISORSE. Se invece ti serve un tema svolto su altri argomenti basta cliccare su:

Commenti

Commenta Tema sulla famiglia in generale.
Utilizza FaceBook.