Scuola

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Zygmunt Bauman: citazioni e frasi da ricordare

ZYGMUNT BAUMAN: CITAZIONI E FRASI DA RICORDARE. Zygmunt Bauman, sociologo e filosofo polacco scomparso il 9 gennaio all'età di 91 anni, ha lasciato un enorme contributo sull'analisi della società moderna e post-moderna. E' stato infatti colui che ha interpretato meglio lo smarrimento dell'uomo di fronte ai cambiamenti della società: il lento passaggio dallo Stato alla globalizzazione, la società sempre più dedita al consumo piuttosto che al lavoro, la lontananza del singolo da una comunità che lo rassicuri sono tutte tematiche affrontate nei suoi saggi e libri, tra cui citiamo Modernità liquida, Amore liquido, Modernità e Olocausto, Sesto potere. La sorveglianza della modernità liquida. Vogliamo allora ricordare questo straordinario pensatore riportando alcune delle sue citazioni più famose, dal concetto di modernità liquida all'Olocausto, passando per la definizione di felicità e l'amore liquido. 

Per approfondire leggi: Zygmunt Bauman: vita e opere

bauman citazioni frasi

ZYGMUNT BAUMAN: FRASI E CITAZIONI DAI LIBRI. Bauman ha scritto numerosi libri e saggi, dunque abbiamo una vasta raccolta di citazioni a cui attingere. Ecco le frasi che ci sono piaciute di più:

  • Come un circolo vizioso, la minaccia terroristica si trasforma in ispirazione per un nuovo terrorismo, disseminando sulla propria strada quantità sempre maggiori di terrore e masse sempre più vaste di gente terrorizzata. 
  • Penso che la cosa più eccitante, creativa e fiduciosa nell'azione umana sia precisamente il disaccordo, lo scontro tra diverse opinioni, tra diverse visioni del giusto, dell'ingiusto, e così via. Nell'idea dell'armonia e del consenso universale, c'è un odore davvero spiacevole di tendenze totalitarie, rendere tutti uniformi, rendere tutti uguali. Alla fine questa è un'idea mortale, perché se davvero ci fosse armonia e consenso, che bisogno ci sarebbe di tante persone sulla terra? Ne basterebbe una: lui o lei avrebbe tutta la saggezza, tutto ciò che è necessario, il bello, il buono, il saggio, la verità. Penso che si debba essere sia realisti che morali. Probabilmente dobbiamo riconsiderare come incurabile la diversità del modo di essere umani.
  • L'estensione della responsabilità di cui La società del rischio ha bisogno e di cui non può fare a meno se non al costo di esiti catastrofici non può essere argomentata o favorita nei termini che sono più comuni e approvati nel nostro tipo di società: quelli dello scambio equo e della reciprocità dei benefici. Qualunque altra cosa si vuole che sia la morale cercata, dev'essere prima di tutto un'etica dell'autolimitazione.
  • Oggi, il modo con cui guadagniamo i mezzi per vivere, i valori della professionalità, la valutazione che la società dà alle virtù e ai successi, i legami intimi e i diritti acquisiti, tutto questo è fragile, provvisorio e soggetto alla revoca. E nessuno sa quando e da dove arriverà il colpo fatale. Mentre i nostri antenati sapevano bene che occorreva avere paura di lupi affamati o dei banditi sui cigli delle strade. Non è quindi l'astrazione a rendere i pericoli in apparenza più gravi, ma la difficoltà di collocarli, e quindi di evitarli e di controbatterli.
  • Chiamiamo pulizia la rimozione di ciò che è indesiderabile, il ristabilimento dell'ordine. Pulizia significa ordine.
  • La fiducia si trova in difficoltà nel momento in cui ci rendiamo conto che il male si può nascondere ovunque; che esso non è distinguibile in mezzo alla folla, non ha segni particolari né usa carta d'identità; e che chiunque potrebbe trovarsi a essere reclutato per la sua causa, in servizio effettivo, in congedo temporaneo o potenzialmente arruolabile
  • La comprensione nasce dalla capacità di gestire. Ciò che non siamo in grado di gestire ci è ignoto; e l'ignoto fa paura. La paura è un altro nome che diamo al nostro essere senza difese.
     

BAUMAN, AMORE LIQUIDO: FRASI. Se ti interessano invece le citazioni tratte da Amore liquido, ecco quelle che, secondo noi, sono le più belle:

  • Dare senza prendere, a offrire senza chiedere, ad appagare senza opprimere...
  • Le possibilità romantiche si susseguano a ritmo crescente e in quantità sempre copiosa facendo a gara nel superarsi a vicenda e nel lanciare promesse di essere più soddisfacenti e appaganti
  • L’amore consiste nella sopravvivenza dell’io attraverso l’alterità dell’io. E dunque amore significa prepotente desiderio di proteggere, nutrire, riparare, coccolare, accudire, oppure difendere gelosamente. Insomma, anche l’amore, come il desiderio, è una minaccia per il proprio oggetto. Il desiderio distrugge il proprio oggetto, distruggendo nel processo se stesso; la rete protettiva che l’amore tesse amorevolemente intorno al proprio oggetto amato schiavizza l’oggetto stesso.
  • Ogni volta che ti impegni sentimentalmente, per quanto alla leggera, ricordati che stai probabilmente chiudendo la porta ad altre opportunità romantiche.
  • Mettere su famiglia è come tuffarsi testa in giù in acque sconosciute di cui non si conosce la profondità: abbandonare o posticipare altre seducenti gioie di un’attrazione consumistica ancora mai provata.
     

BAUMAN FRASI: CITAZIONI SULLA FELICITÀ. Come si fa ad essere felici? Dove si trova la felicità? Ecco qualche citazione che può esserci di aiuto:

  • Il terreno su cui poggiano le nostre prospettive di vita è notoriamente instabile, come sono instabili i nostri posti di lavoro e le società che li offrono, i nostri partner e le nostre reti di amicizie, la posizione di cui godiamo nella società in generale e l'autostima e la fiducia in noi stessi che ne conseguono. Il progresso, un tempo la manifestazione più estrema dell'ottimismo radicale e promessa di felicità universalmente condivisa e duratura, si è spostato all'altra estremità dell'asse delle aspettative, connotata da distopia e fatalismo: adesso progresso sta ad indicare la minaccia di un cambiamento inesorabile e ineludibile che invece di promettere pace e sollievo non preannuncia altro che crisi e affanni continui, senza un attimo di tregua.
  • Il successo nella vita di uomini e donne postmoderni dipende dalla velocità con cui riescono a sbarazzarsi di vecchie abitudini piuttosto che da quella con cui ne acquisiscono di nuove. La cosa migliore è non preoccuparsi di costruire modelli; il tipo di abitudine acquisito con l'apprendimento terziario consiste nel fare a meno delle abitudini.
  • Penso che si debba essere sia realisti che morali. Probabilmente dobbiamo riconsiderare come incurabile la diversità del modo di essere umani.
     

Non perderti Frasi del Piccolo Principe: le citazioni più belle

FRASI ZYGMUNT BAUMAN: MODERNITÀ LIQUIDA. Infine, ecco alcune citazioni sul concetto di modernità liquida: 

  • Lo scioglimento diventa un processo continuo, niente ha il tempo per solidificarsi; è ciò che io chiamo “modernità liquida”. La modernità odierna, come i liquidi, non può assumere una forma per un lungo tempo.
  • Questa nostra epoca eccelle nello smantellare le strutture e nel liquefare i modelli, ogni tipo di struttura e ogni tipo di modello, con casualità e senza preavviso.
  • Tutti i punti di riferimento che davano solidità al mondo e favorivano la logica nella selezione delle strategie di vita (i posti di lavoro, le capacità, i legami personali, i modelli di convenienza e decoro, i concetti di salute e malattia, i valori che si pensava andassero coltivati e i modi collaudati per farlo), tutti questi e molti altri punti di riferimento un tempo stabili sembrano in piena trasformazione. Si ha la sensazione che vengano giocati molti giochi contemporaneamente, e che durante il gioco cambino le regole di ciascuno.

Scopri anche come affrontare una possibile traccia di maturità su Bauman: Traccia Prima Prova Maturità 2017: Zygmunt Bauman

Commenti

Commenta Zygmunt Bauman: citazioni e frasi da ricordare.
Utilizza FaceBook.