Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

5 cose che abbiamo imparato da The Big Bang Theory

5 COSE CHE ABBIAMO IMPARATO DA THE BIG BANG THEORY. Che le serie tv da vedere e i telefilm siano capaci di cambiare il mondo sembra essere un dato di fatto ormai assodato: senza scomodare il documentario in dieci puntate Making a Murderer di Netflix che ha fatto riaprire un caso di cronaca, basta citare The Big Bang Theory, che praticamente da solo è riuscito a sdoganare la categoria sociale dei nerd. In fondo basta fare un paio di calcoli, e notare che con un bacino così grande di persone che guardano la sit-com creata da Chuck Lorre di sicuro molti tra questi non si saranno mai interessati a cose come i fumetti, i videogiochi, le discussioni (fanta)scientifiche, i giochi di ruolo, le ossessioni tecnologiche e tutti i riferimenti oscuri di cui sono costellati gli episodi.

Non perderti: Come trovare una bella serie tv da vedere

the big bang theory cose che abbiamo imparato

THE BIG BANG THEORY: 5 COSE CHE CI HA INSEGNATO. Sulla base di questa consapevolezza, vediamo quali sono le 5 cose più importanti che The Big Bang Theory ci ha insegnato nel corso di nove stagioni (e la decima inizierà a breve).

  • I nerd sono persone come tutte le altre: sembrerà banale e scioccante dirlo, ma i pregiudizi – o per meglio dire lo stigma sociale - contro i nerd sono sempre stati duri a morire. Sheldon e tutti gli altri non solo ci hanno fatto entrare nella quotidianità di un appassionato, ma ci hanno fatto vedere come molte cose che ora vanno di moda siano state disprezzate in un passato più che recente (qualcuno ha parlato di film di supereroi?). E in fondo avere approfondite conoscenze scientifiche può risultare utile in una miriade di situazione.
  • Smart is the new sexy: le donne apprezzano gli uomini sportivi, muscolosi e socialmente spregiudicati. Niente di più falso, sembra dire The Big Bang Theory, il quale nel corso delle stagioni ci ha mostrato che anche donne di una notevole avvenenza – Penny su tutte – possono innamorarsi di uno “sfigato” come Leonard, addirittura arrivando a condividerne le passioni (con molta moderazione, ammettiamolo). Non che Leonard non ci abbia messo un bel po' per convincere la vicina...
  • La scienza può essere divertente: a partire dai titoli convulsi degli episodi, la serie è costellata di battute a carattere scientifico. Non bisogna vergognarsi di ammettere che non sempre tutte possono essere comprese e apprezzate, ma per una ragione o per l'altro alla fine strappano una risata. E ci stiamo già immaginando le centinaia di insegnati di fisica, matematica, scienze e informatica che in tutto il mondo staranno esultando perché Sheldon Cooper ha risparmiato loro la fatica di spiegare cos'è l'effetto Doppler.
  • Essere nerd è molto fashion: avrete sicuramente notato che il buon Sheldon indossa un mucchio di magliette diverse, la maggior parte delle quali a tema supereroistico. E non avete forse notato che ultimamente nelle grandi catene di negozi si vedono prodotti molto simili, che una volta avreste dovuto ordinare su siti specializzati estremamente costosi? Lanterna verde è diventato trendy!
  • Bazinga!: avete un senso dell'umorismo incomprensibile ai più, scarsa capacità di intuire quando chi vi parla è sarcastico e credete di possedere la conoscenza definitiva su un numero sconfinato di argomenti? Possiamo immaginare le vostre difficoltà nella socializzazione... ma The Big Bang Theory ci ha mostrato che anche un reietto come Sheldon può trovare un gruppo di amici e addirittura una ragazza che gli vogliono bene. Va bene, non esageriamo: lo sopportano. Ma è già un bel passo avanti!

Non perderti le perle di Sheldon da riciclare quando non sai cosa dire: The Big Bang Theory: le frasi di Sheldon da usare quando non sai cosa dire

Ecco i migliori episodi secondo noi: The Big Bang Theory: 6 puntate indimenticabili

(Foto: Courtesy of CBS)

Commenti

Commenta 5 cose che abbiamo imparato da The Big Bang Theory.
Utilizza FaceBook.