Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

8 lezioni sulle relazioni che abbiamo imparato da Dawson’s Creek

8 LEZIONI SULLE RELAZIONI CHE ABBIAMO IMPARATO DA DAWSON’S CREEK. All'inizio degli anni 2000 il mondo era più ingenuo e innocente o almeno questa sarebbe stata la vostra impressione se come tutti gli adolescenti di quell'epoca foste caduti in quel buco nero di dipendenza televisiva che rispondeva al nome di Dawson's Creek. La serie tv ideata da Kevin Williamson ha infatti unito milioni di teenager di ogni parte del globo mettendo in scena le disavventure sentimentali di alcuni ragazzi della provincia americana, e in particolar modo mettendo a confronto le paturnie di Dawson, l'intellettuale tenerone e sotto sotto un po' sfigato, e Pacey, il ribelle inizialmente vessato dalla vita che si prende la rivincita tirando fuori gli attributi.
Intorno a loro un nutrito gruppo di ragazze che si alternano nei loro cuori, ma le vere protagoniste – oggetto del desiderio di Dawson e Pacey (amici e rivali), sono senz'altro Joey e Jen: la prima è l'imbranatissima ruota di scorta costante fino alla decisiva maturazione da brutto anatroccolo a cigno, mentre l'altra viene fin da subito presentata come quella facile dal passato difficile arrivata da New York, vittima sacrificale degli sceneggiatori che le fanno capitare qualsiasi sfiga immaginabile.

Leggi anche: Serie TV adolescenziali: le friendzone più incredibili



DAWSON’S CREEK COMPIE 18 ANNI: ECCO COSA CI HA INSEGNATO. In una serie in cui i personaggi si mettono insieme, si lasciano, si tradiscono e si odiano nel volgere di qualche puntata, il tutto al ritmo vorticoso di dialoghi cervellotici e improbabili, sono davvero tante le lezioni che abbiamo imparato a proposito delle relazioni. Vediamo dunque le 8 nozioni sull'amore più importanti che ci ha insegnato Dawson's Creek (seguono inevitabilmente SPOILER, ma dato che la serie è ormai maggiorenne e che abbiamo perso il conto delle repliche, immaginiamo che ci perdonerete!).

  • 1 Se a 15 anni dormi insieme alla tua migliore amica senza avere pulsioni non sorprenderti se poi ti scaricano: Dawson non è gay e lo dimostra, ma di certo ha una strana concezione del sesso, visto che riesce a trascorrere nottate intere insieme alla sua fidanzata ideale Joey senza fare la benché minima mossa.
  • 2 Non lamentarti di essere vergine se poi arrivati al dunque ti tiri sempre indietro: ancora Dawson, il quale prima di diventare un ometto viene circuito da una serie di ragazze che si offrono di togliergli quel peso dalla coscienza. Lui però rifiuta sempre. Una reazione improbabile che, però, ha insegnato a una generazione a valutare meglio i risvolti della parola “no”.
  • 3 Se inizi con una tresca con la tua insegnante la tua strada è in salita: Pacey dimostra fin da subito di che pasta è fatto allacciando una relazione segreta con una professoressa. Inevitabilmente segue una piccola tragedia, ma il vero errore del ragazzo è che così facendo si creano delle aspettative davvero alte da mantenere (e infatti le sue successive storie non sono per nulla semplici).
  • 4 Fatti, non parole: sembra ingeneroso dirlo, ma tra Pacey e Dawson non c'è paragone in fatto di legami sentimentali. Il primo riesce a conquistare le ragazze con cui sta con determinazione e tenacia, mentre Dawson pare riuscire a elemosinare le relazioni più per sfinimento da paranoie e per compassione della partner che per altro. Indovinate chi è che alla fine rimane solo?
  • 5 Stringi i denti ancora per un po': purtroppo i primi anni del 2000 non erano così open minded come si potrebbe credere e il personaggio di Jack, che si scopre gay dopo aver illuso Joey (un classico) deve affrontare tutta la trafila delle discriminazioni e delle problematiche relative per poter arrivare alla felicità.
  • 6  Le ragazze troppo perfette nascondono sempre un lato oscuro: lo scopre a sue spese Pacey. Inizialmente Andie, la ragazza con cui si mette insieme dopo la storia con la professoressa, appare eccessivamente secchiona e con un'autostima tendente allo zero ma in fondo più che apprezzabile. Basta poco però per svelare tutto il malessere che si cela dietro quella maschera di perfezione tanto che per Andie si aprono le porte del manicomio, con sommo dolore del povero Pacey. Una parabola un po’ eccessiva, ma da tenere comunque a mente!
  • 7 Analizzare ogni cosa non vi salverà dalle delusioni: i personaggi della serie tv passano molto del loro tempo a riflettere e a scambiarsi opinioni sui loro sentimenti o sulle mosse che dovrebbero fare, dando così l'impressione di essere molto più maturi della loro età. Tuttavia Dawson's Creek può essere agevolmente descritto come una delle sequele di cattive decisioni più fitte mai prese da personaggi immaginari, tanto che probabilmente ciò che ci spingeva a seguire il telefilm non era tanto il coinvolgimento quanto il sadismo.
  • 8 Quando sei in un triangolo amoroso, nel dubbio, scegli il secondo dei due: è la lezione che impara Joey, la quale vive la maggior parte della sua adolescenza spasimando per Dawson, che si accorge troppo tardi di lei e al momento del dunque la snobba come suo solito. Pacey allora diventa una sorta di rimpiazzo, per quanto di lusso, ma col tempo risulta sempre più convincente, tanto da farle capire che quella per Dawson era solo un'amicizia molto intensa scambiata per altro. Insomma, l'apoteosi della friendzone.

(Foto: Courtesy of The WB Television Network)

 

SERIE TV DA VEDERE: NON PERDERTI LE NOSTRE LISTE. Sei in cerca di altre serie TV da vedere assolutamente? Leggi qui:

Commenti

Commenta 8 lezioni sulle relazioni che abbiamo imparato da Dawson’s Creek.
Utilizza FaceBook.