Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Affilate gli artigli, arriva Wolverine

Hugh Jackman nei panni di WolverineDopo tre avventure vissute in compagnia dei suoi alleati X-Men, Wolverine sbarca al cinema con una storia incentrata su questo tenebroso personaggio che inaugura il nuovo filone "X-Men Origins" e che precede il già annunciato film su Magneto.

Prima di indossare la sua famosa tuta gialla e blu, il giovane mutante Logan vive nei boschi canadesi insieme all'amata Silver Fox. L' uccisione della donna da parte della sua nemesi, Victor "Sabretooth" Creed porta uno sconvolto Logan ad accettare l'offerta del governo canadese, nella persona del malvagio William Stryker, e a partecipare al programma "Arma X", progetto per la realizzazione del soldato perfetto.
In seguito a questo esperimento nascerà quello che tutti noi conosciamo come Wolverine, eroe solitario dalla forza bruta e dallo scheletro d'adamantio, supportato da incredibili capacità rigenerative e da un formidabile istinto felino. Non mancheranno tante new-entry cinematografiche dell' universo Marvel come Gambit, Deadpool, Blob, Becco, Bolt, Emma Frost e vecchie conoscenze come un giovane Ciclope.

Il regista sudafricano Gavin Hood prende in consegna questo personaggio, cresciuto con cura da Bryan Singer nei primi due film della trilogia X-Men e maturato definitivamente nel "Conflitto Finale" di Brett Ratner, e ne racconta la storia più intima e psicologica, quella che ha portato Wolverine a diventare uno dei personaggi più amati dal pubblico, con toni un pò dark, dimostrandosi fedele alla nuova corrente cinematografica sui supereroi.

Ad impersonare l'eroe dagli artigli letali lo straordinario Hugh Jackman, attore australiano (tutto muscoli per l'occasione) che deve la sua fortuna, tra le altre cose, al personaggio marvelliano. Tra gli altri interpreti troviamo Liev Schreiber (Sabretooth), che presto vedremo con Angelina Jolie nell'action-movie "Salt", e due belli di Hollywood come Ryan Reynolds(Deadpool), al cinema nelle prossime settimane con la commedia "Just Friends", e il giovane Taylor Kitsch nei panni di uno dei personaggi più affascinanti dell'universo Marvel, il funambolico Gambit.

Il cast di "X-Men le origini: Wolverine"All'anteprima romana, Hugh Jackman ha definito il suo Wolverine "il primo e più popolare antieroe delle saghe dei supereroi dei fumetti. Portarlo sullo schermo ha rappresentato una sfida perchè, per la prima volta dopo tre film della serie X-Men, qui è il solo protagonista".

"X Men-le origini: Wolverine" esce oggi nei cinema italiani, mentre negli Stati Uniti il rilascio ufficiale è previsto per il 1° maggio. Nelle sale americane la pellicola arriverà in diverse versioni: vi saranno finali differenti a seconda delle copie distribuite, mentre nella versione italiana assisteremo al finale "originale". I finali speciali probabilmente saranno compresi nell'edizione dvd del film. Eppure qualcuno che conosce già la fine del film c'è: circa tre settimane fa il film è finito in rete, con un'operazione clamorosa di hackeraggio che ha permesso a circa un milione di persone di vedere "Wolverine" prima dell'uscita nei cinema. Laconico il commento di un esterefatto Hugh Jackman: "Come mostrare una Ferrari senza vernice..."

Commenti

Commenta Affilate gli artigli, arriva Wolverine.
Utilizza FaceBook.