Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Nadine S.

Alessandro Casillo: I prof mi guardano storto e io studio come un matto

Chi è Alessandro Casillo? - Alessandro Casillo ha sedici anni, gli occhi chiari, il lungo ciuffo alla moda. Da quando è apparso sul palcoscenico del talent Io Canto, mancando la vittoria per un pelo, è diventato uno dei cantanti emergenti più noti e amati. Su facebook ci sono diverse pagine dedicate a lui, quella ufficiale ha superato i 150.000 like.  Casillo è l’idolo delle ragazzine, ma in fondo è simpatico anche ai maschietti. Perché, fascino a parte, è davvero bravo e l’ha dimostrato durante l’ultimo Festival di Sanremo, trionfando nella sezione Giovani. E poi non si monta la testa. Se da una parte gira l’Italia per esibirsi e incontrare i fans, dall’altra è tornato alla sua vita di sempre: scuola, calcio, amici. Alessandro vive a Buccinasco e frequenta l'istituto Tecnico Informatico di Milano; ogni mattina si alza, prende l’autobus, il tram e poi la metro. Un routine piuttosto stressante, ma è un dovere e lui non pronuncia lamentele.

ALESSANDRO CASILLO COME FRANCESCA MICHELIN

Alessandro, la scuola e tutto il resto - Nello studio si impegna, anche se “dopo la vittoria di Sanremo – rivela a Tgcom – i prof mi guardano storto”. Poi aggiunge: “Non tutti, chiaramente. Ma diciamo che c'è chi non ha apprezzato il fatto che mi sia assentato durante il Festival per una settimana. Comunque, scherzi a parte, sono stati  carini e gentili al mio ritorno. Siamo alla fine dell'anno e sto studiando veramente come un matto”. Destino comune a tutti – o quasi – i ragazzi d’Italia, in questo periodo! Di certo riuscirà a recuperare il tempo perso, mica vorrà farsi bocciare! Il fatto è che, in effetti, sono tanti gli impegni da conciliare: la promozione del disco E’ vero, il lancio del suo instant book autobiografico (E' vero - Da Io canto a Sanremo - Appunti, emozioni, immagini, momenti), la grande passione per il pallone. Forse non tutti lo sanno, ma Ale gioca nell’Assago Calcio: “Continuo ad allenarmi e farò parte della Nazionale Italiana Cantanti tra poco. Per me questo sport è come fosse una valvola di sfogo". Ma resta tempo per l’amore? Lui giura di essere single: possibile, con tutte quelle ragazze che gli girano intorno dalla mattina alla sera?

Commenti

Commenta Alessandro Casillo: I prof mi guardano storto e io studio come un matto.
Utilizza FaceBook.