Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

E' giallo sulla morte di Brittany Murphy

Con Eminem in "8 Mile"Bionda, carina, minuta e con quel sorriso luminoso che ti resta impresso. Uno di quei volti che spesso non riesci ad associare al nome ma che hai visto in tanti e tanti film. Negli States era una stellina, in Italia era un po’ meno conosciuta. Eppure annoverare Brittany Murphy tra i nomi più gettonati della nuova generazione a stelle e strisce non è un errore. Da ieri però la trentaduenne attrice di origini italiane (il suo vero nome era Brittany Anne Bertolotti) è entrata a far parte ufficialmente dell’elite riservata alle stelle dello showbiz prematuramente scomparse.

Ieri pomeriggio infatti Brittany è stata trovata priva di vita sotto la doccia dalla madre. Inutile la corsa al celebre Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles, dove l’attrice è stata poi dichiarata dal coroner morta per “cause naturali”. Sulla cartella clinica è riportata la dicitura “arresto cardiaco”, causa lanciata anche dai siti specializzati che hanno riportato la notizia. Ma, visti anche che nel passato dell’attrice ci sono stati episodi di abusi di sostanze stupefacenti e periodi decisamente poco felici, le illazioni sulla sua morte si susseguono.

Brittany in una scena di Sin CityIn realtà la Murphy potrebbe essere rimasta vittima di tranquillanti, tra cui il Vicodin, prescritti dal suo medico, proprio come accadde a Michael Jackson. Sono previsti comunque nelle prossime ore esami tossicologici molto approfonditi per fare chiarezza sull’ennesima morte prematura di una stella del mondo dello spettacolo. Per l’attrice non era un periodo particolarmente brillante: era stata appena licenziata dal set di “The Caller” per alcuni, e non ben motivati, problemi con la troupe.

Protagonista di film come “8 Mile” e “Sin City”, la bella Brittany rischia dunque, come accadde due anni fa a Heath Ledger, di vedere la sua immagine “infangata” dai sospetti di tossicodipendenza: in attesa dell’autopsia il caso Murphy arricchisce lo scaffale dei dossier più tristi della storia dello showbiz…

 

Commenti

Commenta E' giallo sulla morte di Brittany Murphy.
Utilizza FaceBook.