Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Angela Ardizzone

Errori di italiano: gli scivoloni dei VIP

ERRORI DI ITALIANO: GLI SCIVOLONI DEI VIP. Errori di italiano, in particolare errori grammaticali e di ortografia potrebbero passare inosservati se commessi da uno di noi comuni mortali, ma la situazione cambia se a sbagliare è un VIP, un personaggio continuamente sotto la luce dei riflettori e preso di mira dai paparazzi. Se fino a qualche anno fa gli scivoloni grammaticali dei VIP potevano essere commentati privatamente da casa attraverso la TV o la radio, ora invece i social network ci offrono una vasta gamma di errori (indelebili) commessi da personaggi famosi e che possiamo pubblicamente commentare e criticare dal nostro smartphone o pc: ricordate infatti che, come dice un antico proverbio latino, "verba volant, scripta manent"! 


VIP ED ERRORI DI ITALIANO: LE FIGURACCE. Ecco per voi una bella carrellata di errori grammaticali commessi da personaggi famosi... Per non dimenticare e farci quattro risate!

Come non citare per primo Gasparri? Il suo scivolone di oggi è da penna rossa!



Roberto Saviano scrive qual è con l'apostrofo. Saviano, grande scrittore che ha messo in luce tutti i problemi relativi alla camorra, cade in un errore davvero grossolano che difficilmente riusciremo a dimenticare. Scrive infatti su Twitter:

"Khadz Kamalov, un giornalista coraggioso, è stato ucciso. 70 giornalisti russi uccisi in Russia. Qual’è il peso specifico della libertà di parola?"

E come se non bastasse, non ammette il proprio errore, ma continua a scrivere su Twitter:


Barbara d'Urso e i suoi errori grammaticali su Twitter. Se l'errore di Saviano è stato un evento isolato, di certo ciò non si può dire per Barbara d'Urso, protagonista di innumerevoli errori su Twitter e in TV. Uno però è rimasto nella storia, poiché contiene ben 2 errori grammaticali!


L'errore di Renzi mentre spiega il ddl La buona scuola. Qualche mese fa, durante una seria lectio con tanto di lavagna e gessetti sul ddl La buona scuola, il premier Matteo Renzi cade proprio in un errore grossolano, scrivendo "cultura umanista" invece di "cultura umanistica". Da qui centinaia di commenti su Twitter: "Si faccia dare ripetizioni da sua moglie", "Proprio lui che viene da Firenze, culla dell'Umanesimo":


Raffaella Fico, errori grammalicali della prima colazione. Forse accecata dalla fame, sta di fatto che la Fico si è dimenticata qualche apostrofo e qualche accento:


Flavia Vento, regina incontrastata dei tweet. Una capitolo a parte potremmo dedicarlo a Flavia Vento (autrice, tra le altre cose, di una raccolta di poesie, Parole al vento!), che ci diletta con i suoi tweet al limite dell'assurdo e dell'incomprensibile. Tralasciando i contenuti, la gaffe su Nelson Mandela, la punteggiatura che non esiste e i vaneggiamenti momentanei su Leonardo di Caprio e la politica, anche la nostra simpatica showgirl commette frequenti errori grammaticali. Ecco gli ultimissimi tweet, nei quali Flavia presenta il suo programma politico e la sua candidatura a sindaco "de Roma":


Se non vuoi sbagliare anche tu ti consigliamo di leggere i nostri articoli e le nostre guide sugli errori grammaticali... Occhio!

Come fare un buon tema: 19 errori di ortografia da evitare

Come usare la punteggiatura: gli errori più comuni

Gli errori grammaticali più comuni che facciamo quando parliamo

Commenti

Commenta Errori di italiano: gli scivoloni dei VIP.
Utilizza FaceBook.