Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Film al cinema questa settimana: le uscite del 16 giugno

FILM AL CINEMA QUESTA SETTIMANA: LE USCITE DEL 16 GIUGNO. Certo, lo sappiamo: se hanno fatto una canzone che diceva “mare sapore di mare” e non una che intonava “cinema sapore di cinema” un motivo ci sarà, ma non è colpa nostra se questo giugno è piovigginoso. Dunque cosa fare per riprendersi dallo stress a degli esami ed evitare tutti gli inevitabili status su Facebook pieni di diversamente originali insulti contro il meteo? Noi con la nostra rubrica cinema speriamo di darvi qualche spunto utile!


FILM DA VEDERE AL CINEMA QUESTA SETTIMANA. Dunque, da bravi, riponete la crema solare e consultate la nostra personalissima lista delle uscite formato studenti!

  • Angry Birds – Il film: siete tra coloro che hanno speso ore e ore a provare a distruggere quei maledetti maiali lanciando con il touchscreen dei pennuti esplosivi? Se la risposta è affermativa allora non potete perdervi il film d'animazione tratto dal gioco per cellulari Angry Birds, che finalmente fornisce alcune risposte riguardanti il motivo per cui degli uccelli dovrebbero avercela con dei suini. In Italia tra l'altro il protagonista, l'irascibile Red, è doppiato da Maccio Capatonda, che sicuramente non mancherà di infilare qualche irresistibile gioco di parola dei suoi. Consigliatissimo per tutti.
  • The Boss: una volta Melissa McCarthy sarebbe stata identificata immediatamente come la cuoca della serie tv Una mamma per amica e ben poco altro. Oggi, trascorsi alcuni anni dalla fine del telefilm, l'attrice si è guadagnata un posto di rilievo nelle nuove commedie rosa, in titoli tipo Corpi da reato, Le amiche della sposa, Spy e persino il prossimo Ghostbusters in rosa. In questa commedia la McCarthy è mattatrice assoluta, vestendo i panni di un'insopportabile dirigente d'azienda che dopo essere finita in prigione per inside trading decide di ricostruirsi un'immagine pubblica presentandosi come innocente fidanzatina d'America. Peccato che in tanti non aspettino altra occasione per distruggerla... Per incalliti fan di Una mamma per amica… o per chi ha un capo orribile!
  • Tutti vogliono qualcosa: dopo un progetto epocale come Boyhood, girato nel corso di 12 anni, documentando la crescita di un ragazzino fino agli anni del college, Richard Linklater in qualche modo riprende il discorso da dove si era interrotto, ricollegandosi però ai suoi film corali degli esordi. Tutti vogliono qualcosa è infatti ambientato negli anni '80 (La vita un sogno nell'estate del 1976) e ci porta a vivere insieme a un gruppo di matricole di un college del Texas, che passano da una festa all'altra, e da un letto all'altro, senza troppe preoccupazioni. Ma per tutti arriverà il momento della maturità. Inutile dire che lo consigliamo ai maturandi vero?
  • Laurence Anyways: a lungo ignorato in Italia, il fenomeno dell'enfant prodige canadese Xavier Dolan è scoppiato anche da noi dopo l'uscita di Mommy, probabilmente il suo film più commerciale in una sorprendentemente ampia galleria di opere firmate. In attesa di vedere l'ultima pellicola presentata a Cannes ecco arrivare nelle sale il suo lungo capolavoro, il melodrammatico Laurence Anyways. Il film racconta la storia d'amore tra un professore di lettere e la sua compagna, la regista Frédérique, che viene completamente sconvolta quando questi le rivela di voler cambiare sesso dopo tanti anni di disagio con se stesso. Sorprendentemente la donna gli resterà accanto anche in tutto il difficile processo di transizione. Da non prendere alla leggera… ma non per questo da evitare!
  • Gli invisibili: il cinema americano sembra dimenticarsi costantemente degli ultimi, preferendo raccontare storie di successo e di trionfo, ma non tutti i registi sono di questo avviso. Oren Moverman, per esempio, con questo film mette in scena l'esistenza di George, un senzatetto di New York interpretato da un grande Richard Gere, che vaga per una città che sembra completamente indifferente alla sua sofferenza. Qualcosa potrebbe cambiare grazie all'opportunità di riprendere i contatti con la figlia Maggie (Jena Malone) abbandonata 12 anni prima e lasciata in cura alla nonna materna. Una visione difficile, per riflettere un po’.

FILM DA VEDERE SUL DIVANO: LA LISTA TITOLI PER PIGRONI D.O.C. Se hai letto questa lista ma: devi studiare troppo e non puoi uscire, hai studiato troppo e non riesci a uscire o, semplicemente, sei troppo pigro, tranquillo, hai tutta la nostra comprensione! Ecco i film da vedere comodamente dal divano di casa tua!

(Foto: Angry Birds – Il film, courtesy of Warner Bros.)

Commenti

Commenta Film al cinema questa settimana: le uscite del 16 giugno.
Utilizza FaceBook.