Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Film da vedere per far colpo sui prof

FILM DA VEDERE PER FAR COLPO SUI PROF. Se per voi il cinema è solo svago e intrattenimento dovreste ricredervi, e cercare film da vedere per arricchire il vostro bagaglio culturale. Non lo diciamo per darvi una lezione e rovinarvi tutto il divertimento, ma perché state perdendo svariate occasioni non solo per accrescere le vostre conoscenze, ma anche per impressionare i vostri prof.
Vista l'età media degli insegnanti italiani, infatti, è molto facile che questi siano cresciuti in un'epoca che aveva il culto del cineforum e in generale si confrontava spesso con film d'autore e pellicole molto impegnate. Già solo manifestare interesse per questi ambiti è qualcosa che può aiutarvi a farvi prendere maggiormente sul serio dai vostri professori e a farvi acquisire del credito, ma se poi riuscirete a dimostrare di aver effettivamente imparato qualcosa dalle vostre visioni allora potreste davvero diventare amiconi con il “nemico”. E il tutto senza dover sembrare dei secchioni.

E i libri invece? Ecco i Libri da leggere per far colpo sui prof

FILM DA VEDERE ASSOLUTAMENTE: I MIGLIORI PER CONQUISTARE I PROF. Ecco allora una lista con i nostri consigli sui migliori film da vedere assolutamente per fare colpo sui prof.

  • Barry Lindon (1975): con le sue oltre tre ore di durata il capolavoro di Stanley Kubrick non è certo un'esperienza leggera, e forse è il caso di spezzarla in due parti. Ma non c'è ombra di dubbio che se volete impressionare i prof con le vostre conoscenze cinefile questo è uno di quei titoli da sfoggiare durante le interrogazioni. Molto banalmente il film è la trasposizione del romanzo di William Thackeray, cosa che vi renderà più semplice affrontare l'esame di letteratura inglese, ma si tratta anche di una accuratissima ricostruzione di come si viveva nell'Inghilterra del 18° secolo: una conoscenza che potreste giocarvi per bene parlando con il vostro prof di storia.
  • Selma (2014): se in classe state discutendo della recente ondata di violenza della polizia americana nei contro i cittadini di colore e del movimento Black Lives Matter, come d'altro canto è molto probabile se il vostro prof si interessa dell'attualità, questo è il film da guardare per conoscere per bene le radici della questione. La pellicola firmata da Ava duVernay mette in scena la storica marcia organizzata da Martin Luther King per chiedere il diritto di voto anche per i cittadini afroamericani.
  • La battaglia di Algeri (1966): se tra le tante attività proposte a scuola ce ne sono di inerenti il tema dell'immigrazione e le sue cause, può essere molto utile guardare questo film che ci porta negli anni '60 ai tempi della guerra franco-algerina. Girato da un grande del cinema italiano, Gillo Pontecorvo, La battaglia di Algeri si colloca a metà tra il documentario e la fiction, mettendo in scena la guerriglia urbana  e i tremendi atti di violenza compiuti da entrambi le parti. Punti di forza del film sono infatti l'imparzialità – vengono affrontati entrambi i punti di vista – e una delle fotografie più nitide e spettacolari mai viste su grande schermo.
  • Il giovane favoloso (2015): avete sempre pensato che Giacomo Leopardi sia stato una delle persone più tristi e depresse mai venute al mondo? Non è che questo film vi farà cambiare opinione, perché a conti fatti non Mario Martone non si è preso troppe libertà a livello di sceneggiatura nella narrazione della sua vita, ma per la prima volta è possibile empatizzare maggiormente con il letterato, anche grazie alla performance di Elio Germano. Da sfruttare sono sopratutto i tanti riferimenti all'ostilità che il pensiero del poeta scatenava ai suoi tempi, segno della sua innovatività, ma fossimo in voi lasceremmo perdere le ipotesi sulla sua omosessualità latente. Ma non si sa mai, provate a sondare il terreno con il vostro insegnante di italiano...
  • Noi credevamo (2010): ancora un'opera di Mario Martone, che si conferma regista amico degli studenti. Il periodo storico tra l'altro è quasi lo stesso, ma in questo caso il tema affrontato è quello del Risorgimento italiano e dei moti di ribellione. Rispetto alla retorica trionfante usuale che è possibile trovare su tanti libri di testo il film lascia intravvedere le tante ombre che hanno accompagnato il movimento della Giovine Italia di Mazzini e in generale i patrioti che hanno lottato per l'unificazione del Paese. Segnatevi per bene nomi, date ed eventi: ne ricaverete qualche nozione poco conosciuta che vi farà guadagnare punti.


FILM DA VEDERE ASSOLUTAMENTE: I TITOLI MIGLIORI. Che ne dite di una bella serata all'insegna di un bel film e tanti pop corn? Ecco i consigli per ogni genere: 

(Foto: Il giovane favoloso, Courtesy of Palomar, Rai Cinema)

Commenti

Commenta Film da vedere per far colpo sui prof.
Utilizza FaceBook.