Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Film horror da vedere: i migliori di sempre

FILM HORROR DA VEDERE: I MIGLIORI DI SEMPRE. Ridicolizzato, disprezzato, messo all'indice e osteggiato: non c'è genere cinematografico che abbia fatto più fatica ad affermarsi in tempi moderni dell'horror (ci sarebbe anche l'erotico, ma quella è tutta un'altra storia). Tanti descrivono le storie dell'orrore dei film horror come un passatempo giovanile destinato a diventare sempre meno rilevante nella vita di un individuo una volta che ci avvicina alla fatidica maturità: in genere si tratta di persone molto tristi e piuttosto ottuse, incapaci di immergersi in trame poco realistiche perché troppo affannati a correre dietro alle banalità della quotidianità. Il vero appassionato di film horror sa invece che, nonostante ci sia tanta spazzatura in giro, i migliori film dell'orrore sono in grado di restituire sensazioni primordiali che entrano sottopelle e che ci riportano ai primi anni della nostra esistenza in cui nel buio si nascondevano forme mostruose. E poi anche gli scienziati affermano che la scarica di endorfine rilasciata quando ci si spaventa è qualcosa che fa benissimo all'organismo, di tanto (anche perché se ci si abitua velocemente sarà sempre più difficile farsi terrorizzare).

Leggi anche: Film horror da vedere: quelli senza mostri


FILM HORROR: LA LISTA DEI MIGLIORI DA VEDERE ASSOLUTAMENTE. Ecco allora la nostra lista di alcuni tra i migliori film horror di sempre da vedere assolutamente che ogni fan del genere dovrebbe aver visto almeno una volta nella vita.

  • Film horror da vedere. Il giorno degli zombi (1985): terzo capitolo della serie del padrino dei morti viventi moderni, ovvero George A. Romero, si tratta del capitolo più splatter e al tempo stesso nichilista. Un cui in un mondo oramai preda al contagio un manipolo di sopravvissuti cerca di resistere in una base militare sotterranea. Ma il pericolo più letale per i protagonisti è costituito dagli essere umani stessi: le divergenze tra soldati e scienziati provocheranno infatti una catastrofe.
  • Film horror da vedere. L'esorcista (1973): saldamente ai primi posti delle classifiche di settore, il film di William Friedkin ha portato il terrore e l'inquietudine nelle case degli spettatori, mettendo in scena la possessione demoniaca che poi avrebbe fatto scuola venendo imitata fino alla nausea. Ma ancora oggi è difficile battere la corsa tarantolata della piccola Regan, le sue offesa blasfeme, i fluidi corporei esplosi a tradimento e in generale l'atmosfera malsano che aleggia nel film.
  • Film horror da vedere. Shining (1980): il capolavoro horror di Stanley Kubrick non è certo un film per tutti, perché potrebbe mettere a dura prova la pazienza dei più frettolosi. Ma se ci si abbandona al ritmo del film è impossibile non perdersi tra i corridoi dell'Overlook Hotel, il vero protagonista di questa storia in cui il passato che riemerge sotto forma di visioni porta alla follia il custode Jack, che tenta di massacrare la sua famiglia.
  • Film horror da vedere. Il seme della follia (1995): quando lo scrittore horror Sutter Kane scompare improvvisamente senza aver consegnato il suo ultimo bestseller il suo editore gli mette alle calcagna un investigatore privato. Questi non solo riesce a ritrovarlo, ma si ritrova all'improvviso dentro i deliri del romanziere, la cui immaginazione malata e perversa è sconfinata nella realtà. O forse, come arriva a pensare il protagonista in un crescendo di follia, ogni immagine degli horror di Kane è sempre stata reale?
  • Film horror da vedere. The Blair Witch Project (1999): ecco il film che ha riportato in auge il sottogenere del found footage, ovvero il finto filmato amatoriale recuperato fortunosamente che mostra l'orrore in cui sono incappati i protagonisti. Realizzata con budget limitatissimo, la pellicola funziona così bene proprio perché costringe lo spettatore a mettere del proprio e a investire in quelle immagini sgranate che documenta la scomparsa di un trio di studenti alla ricerca della strega del titolo nei boschi del Maryland.
  • Film horror da vedere. Martyrs (2008): film francese diviso in due parti molto diverse tra loro, racconta la storia di una ragazza che ha subito lunghe e terribili torture da parte di alcuni sconosciuti. Un'amica cerca di aiutarla a ritrovare i responsabili, ma quando ciò accade per lei si spalancano le porte dell'inferno nella forma di un gruppo che si serve delle sofferenze delle ragazze per ottenere una visione fugace dell'aldilà.

Non perderti:

Cosa c'è di più inquietante dei bambini? Leggi: Film horror da vedere: la top five dei bambini più spaventosi

Non perderti:

(Foto: Shining, Courtesy of Warner Bros., Hawk Films)

Commenti

Commenta Film horror da vedere: i migliori di sempre.
Utilizza FaceBook.