Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Film horror: i migliori per una maratona estiva

FILM HORROR: I MIGLIORI PER UNA MARATONA ESTIVA. C'era una volta Notte Horror, la serata estiva che Italia 1 dedicava al cinema del terrore durante quella lunghe nottate calde durante le quali l'unico refrigerio consisteva nel brivido freddo dei film horror che passavano agli orari più disperati (purtroppo la puntualità non era considerata una virtù indispensabile). Ai nostri giorni tra streaming legale e illegale, palinsesti che comprendono decine se non centinaia di canali e pay tv che dedicano uno o più canali al genere horror di sicuro non c'è più spazio per quella visione carbonara che per gli appassionati era anche una stretta necessità. Eppure tra ormoni impazziti, notti che si fanno torride e la possibilità non troppo remota di ritrovarsi in casa da soli, la maratone estiva di film horror è ancora un'ipotesi da non scartare.

Leggi anche: Film horror da vedere: i migliori di sempre

FILM HORROR DA VEDERE: QUELLI DA GUARDARE DURANTE LE NOTTI ESTIVE. Però il nostro consiglio è di non affidarvi a ciò che passa il convento ma di procurarvi le pellicole giuste, che ovviamente andremo a indicarvi. Il criterio di scelta è semplice: horror divertenti, spaventosi ma non troppo cerebrali e che magari non necessitino proprio di tutta la vostra attenzione.

  • Halloween (1978): trentotto anni sul groppone e non sentirli. Uno dei capolavori di John Carpenter è la scelta obbligata se siete tra coloro che amano immedesimarsi nel mostro-serial killer, grazie alla scelta del regista di girare molte scene in soggettiva, aumentando a dismisura il terrore provocato dal colossale Michael Myers, noto anche per la sua iconica maschera.
  • L'assassino ti siede accanto - Venerdì 13 parte 2 (1981): Jason Voorhees è considerato dagli amanti dell'horror come il fratello scemo di Michael Myers, con il quale condivide l'amore per le maschere e gli omicidi. In questo sequel la sequenza di assassini è davvero da antologia – vi anticipiamo un doppio impalamento – e il bello è che il cast di personaggi, come da tradizione, è talmente odioso che farete il tifo per lo psicopatico.  
  • Final Destination (2000 – 2003 – 2006 – 2009 – 2011): vi consigliamo l'intera saga perché anche gli esperti fanno davvero fatica a distinguere un episodio dall'altro, vista l'insulsaggine delle vicende narrate. Come sapranno i conoscitori, ciò che conta è invece la fantasia con cui vengono messi in scena gli omicidi-incidenti che la Morte escogita per riprendere coloro che sono riusciti a scampare al suo abbraccio. Popcorn alla mano sono davvero film che non hanno rivali.
  • La Casa (1981): cinque ragazzi decidono di trascorrere il weekend in una baita di montagna, ma accidentalmente leggono un libro maledetto ed evocano forze demoniache che faranno un massacro. Il regista Sam Raimi ha preso questo canovaccio e lo ha arricchito con una serie di invenzioni stilistiche che ancora oggi fanno scuola, ma anche mettendo in scena un grande protagonista (l'Ash di Bruce Campbell) e realizzando alcune delle sequenze più disgustose di sempre. Da vedere anche il remake più ironico La Casa 2 del 1987 e l'epico L'armata delle tenebre del 1992.
  • The Blair Witch Project (1999): è vero, non succede molto nella prima parte di questo film che si è quasi inventato un filone, quello del found footage. Tuttavia tutta la parte preparatoria è propedeutica per il viaggio nel bosco dei protagonisti alla ricerca della strega del titolo: e in quei frangenti, con le luci opportunamente spente, anche la minima suggestione diventa causa degli spaventi a rischio infarto. Guardatelo solo se non siete troppo assonnati.


FILM HORROR DA VEDERE: I NOSTRI CONSIGLI. Adori il genere horror? Ecco cosa ti consigliamo: 

Commenti

Commenta Film horror: i migliori per una maratona estiva.
Utilizza FaceBook.