Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Gossip Girl, l'erede di O.C.

Il cast di Gossip GirlSe vi sentivate orfani di Seth, Ryan, Marissa e Summer, delle sfarzose ambientazioni hollywoodiane, delle vicende dei ricchi e problematici ragazzi di Orange County, stasera incollatevi al televisore. Italia 1, dopo averlo lanciato nei mesi scorsi sui canali del digitale terrestre Mediaset, trasmette a partire da stasera il telefilm che ha stregato milioni di teenager americani, “Gossip Girl”. Saremo catapultati nell’Upper East Side, la zona più in e fashion di Manhattan, per seguire da vicino le vicende di un gruppo di adolescenti ricchi e festaioli immersi in una realtà magari lontana da noi ma molto reale e attuale. Caratteristica peculiare della serie la narratrice onnisciente, una misteriosa blogger, di nome appunto Gossip Girl (la cui voce nella versione originale appartiene a Kristen Bell, la Veronica Mars della serie omonima), fonte e destinataria di tutti i pettegolezzi  riguardanti i protagonisti della vita mondana newyorkese. Ideata da Josh Schwartz, papà di “The O.C.” e “Chuck”, e ispirata agli omonimi libri di Cecily Von Ziegesar, la serie è incentrata sulle vite di Serena Van der Woodsen (Blake Lively), bellissima e popolare, dal cuore tenero ma con un passato difficile, Blair Waldorf (Leighton Meester), reginetta della scuola snob ma profondamente insicura, Nate Archibald (Chace Crawford), fidanzato storico di Blair, Chuck Bass (Ed Westwick), dandy meschino e calcolatore, e i fratelli Humphrey, gli unici due non di nobile estrazione sociale: Dan (Penn Bagdley), onesto, ironico e buono di natura, odia il mondo patinato ma si troverà in qualche modo costretto ad entrarci, mentre la dolce sorellina Jenny (Taylor Momsen), matricola alla “Constance”, sarà in costante ricerca di popolarità e di vita mondana, ma la sua ambizione sarà ostacolata dalle sue non eccelse disponibilità economiche.

In America, dopo un debutto difficile, il telefilm è entrato nel cuore dei teenager, stregati dagli abiti firmati indossati dalle protagoniste femminili, dalla modernità tecnologica della serie, grazie all’uso di cellulari, palmari, iPod e computer, che permettono ai personaggi di essere sempre aggiornati degli ultimi pettegolezzi lanciati sul suo blog da Gossip Girl, e dall’attualità dei temi trattati, che oltre alle canoniche storie d’amore si sofferma su droga, bulimia, depressione, famiglie separate, omosessualità e ricerca della popolarità adolescenziale.
Blake Lively e Penn BagdleyGossip Girl ha lanciato nel firmamento hollywoodiano stelle dal futuro assicurato come Blake Lively, che vedremo prossimamente nei cinema con l’attesissimo “New York I Love You”, Chace Crawford, nuovo idolo del pubblico femminile, e l’inglese Ed Westwick, che aveva già alle spalle apparizioni in film di spessore come “I Figli degli Uomini” e “Complicità e Sospetti” e che ritroveremo nel sequel di “Donnie Darko” intitolato “S.Darko”. Sul set sono nati anche amori e forti amicizie: la Lively fa coppia fissa con Penn Bagdley anche fuori dalle scene mentre Chace e Ed hanno preso un appartamento insieme a New York, per dividere le spese durante le riprese del telefilm, una decisione che ha fatto scatenare i blogger a stelle e strisce, che scommettono sull’omosessualità dei due attori, puntando il dito in particolar modo su Crawford.
Simone Gambino

Commenti

Commenta Gossip Girl, l'erede di O.C..
Utilizza FaceBook.