Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

I migliori cattivi delle serie TV imperdibili

I MIGLIORI CATTIVI DELLE SERIE TV IMPERDIBILI

A chi piacciono i cattivi delle serie TV? “Più riuscito è il cattivo, più riuscito sarà il film”: a illuminarci con questa perla di saggezza è uno che di villain se ne intendeva, il maestro del brivido Alfred Hitchcock. La stessa regola può essere applicata anche per le serie tv, dove diventa addirittura fondamentale, dato che ogni personaggio deve essere tratteggiato in maniera più convincente che in un film, visto che trascorreremo molto tempo in loro compagnia, cattivo incluso.
E quindi se in un film il nemico del protagonista può rimanere avvolto nell'ombra a lungo, in una delle serie tv che tanto ci piacciono ne faremo conoscenza con largo anticipo, per conoscerne carattere, motivazioni, tic.
D'altro canto, ammettiamolo pure, i villain sono spesso i personaggi più amati dal pubblico perché oltre a un grande carisma esibiscono una libertà di movimento e un'epicità che non è concessa a un personaggio che si muove all'interno della legge o della morale.

I migliori cattivi della Serie TV

SERIE TV DA VEDERE: I CATTIVI CHE PIACCIONO DI PIÙ

Vediamo allora quali sono i migliori cattivi apparsi nelle serie TV davvero imperdibili.

  • Wilson Fisk – Daredevil: il colossale imprenditore e genio criminale interpretato dal talentuosissimo Vincent D'Onofrio è ciò che rende Daredevil una serie così complesso. Senza il suo tormento ci ritroveremmo infatti con una vicenda abbastanza bidimensionale: e invece il Kingpin di Hell's Kitchen è l'uomo che instilla il dubbio negli spettatori e che poi regala scazzottate epiche e furibonde nonché esecuzioni glaciali. Una roccia.
  • Joffrey Baratheon – Game of Thrones: il ragazzino che abbiamo amato odiare. In una serie dove tutti possono rendersi protagonisti di azioni turpi il “buon” re Joffrey ha iniziato male sin dalla sua prima apparizione ed è finito malissimo, tra vessazioni, sevizie, omicidi. Inevitabili le reazioni di giubilo nel momento della sua (ridicolissima) disfatta.
  • L'uomo che fuma le sigarette – X-Files: acquattato nell'ombra, sempre al centro degli avvenimenti più importanti della vita di Dana Scully e Fox Mulder (di cui potrebbe e non potrebbe essere il padre biologico), questo misterioso figuro è il prototipo del villain che non si sporca le mani ma che sappiamo essere il cattivo da battere anche solo per come si muove.
  • Killer BOB – Twin Peaks: con questa entità sovrannaturale di pura malvagità David Lynch ci ha insegnato che anche essere dei gran bastardi può essere una questione molto divertente. In effetti sia Leland Palmer che l'agente Cooper, entrambi posseduti da BOB, sembrano godersela un mondo quando possono esprimere il loro lato oscuro alla massima potenza.
  • Trinity Killer – Dexter: un padre di famiglia come tanti, una persona perbene e all'apparenza assolutamente banale, ma che per 30 anni è stato uno spietato e imprendibile serial killer con un modus operandi preciso e ripetitivo. Persino Dexter – il killer degli assassini – ne rimane affascinato, ma sopratutto gli invidia la capacità di aver saputo formare una famiglia nonostante il suo macabro passatempo.
  • Il Governatore  - The Walking Dead: in un mondo in cui i morti camminano sulla Terra in cerca di carne fresca bisogna essere davvero feroci per farsi ricordare come l'essere più spietato sulla piazza. Il Governatore interpretato da David Morrissey ci riesce con i suoi metodi autoritari che si trasformano in veri e propri massacri dei membri del suo stesso gruppo, per non parlare dei suoi nemici, come scopre presto Rick Grimes.
  • Lorne Malvo – Fargo: è durato solo una stagione, d'altro canto stiamo parlando di una serie antologica, ma il mefistofelico killer che ha le fattezze di un posato Billy Bob Thornton non è una presenza che si dimentica facilmente. Privo del benché minimo scrupolo, ma sempre educato ed efficiente, il suo personaggio fa precipitare nel caos la cittadina del Minnesota in cui è ambientata la serie con le sue promesse diaboliche.
     

SERIE TV DA VEDERE: I TITOLI DA NON PERDERE. Vuoi una serie TV da vedere ma non sai scegliere? Affidati a noi:

(Foto: The walking dead, courtesy of AMC Studios)

Commenti

Commenta I migliori cattivi delle serie TV imperdibili.
Utilizza FaceBook.