Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Il coming out di Zachary Quinto: “L’ho fatto per Jamey”

Zachary Quinto, uno dei più quotati ed apprezzati giovani attori hollywoodiani, ha deciso di rompere la barriera d’omertà e di fare coming out, confermando pubblicamente la sua omosessualità. Noto per aver interpretato il nuovo Spock nel reboot della celeberrima serie Star Trek nonché il malvagio Sylar nel telefilm cult Heroes, il 34enne di Pittsburgh ha ammesso in un’intervista al New York Magazine la verità sul suo orientamento sessuale, motivando poi la sua scelta di fare coming out con un toccante post sul suo blog.

Zachary ha rivelato che a spingerlo a vivere alla luce del sole la sua omosessualità è stata la scomparsa del giovanissimo Jamey Rodemeyer, quattordicenne che il mese scorso si è tolto la vita in quanto non riusciva più a sopportare l’omofobia nei suoi confronti. (clicca QUI per leggere la storia).
“Quando ho scoperto che Jamey Rodemeyer si era ucciso, ho provato una profonda inquietudine. Ma quando ho scoperto che Jamey aveva fatto un video per la campagna “It gets better” pochi mesi prima di togliersi la vita, ho sentito una disperazione indescrivibile. Anche io l’anno scorso ho fatto un video per “It gets better” in seguito alla scia di tragici suicidi di adolescenti gay. Ma alla luce della morte di Jamey – conclude Zachary - mi è stato subito chiaro che vivere una vita da gay senza farlo sapere pubblicamente non contribuiva abbastanza alla mole di lavoro che abbiamo davanti per raggiungere la completa uguaglianza”.
 

Commenti

Commenta Il coming out di Zachary Quinto: “L’ho fatto per Jamey”.
Utilizza FaceBook.