Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Il Reverendo porge la scarpetta a Hermione

Emma Watson Marilyn MansonSotto le vesti dell’apprendista maghetta Hermione Granger questa promettente attrice anglo-francese si è aggiudicata il consenso della critica e dei tantissimi fans grazie alle fantastiche interpretazioni nei sei capitoli cinematografici tratti dai romanzi della scrittrice J.K. Rowling. Con il passare del tempo però la piccola e timida Emma Watson ha cambiato gradualmente aspetto, lasciando da parte quell’aura di candida e ingenua ragazzina e cacciando il suo lato più ribelle e sensuale, aggiudicandosi di diritto un posto tra la classifica delle giovani sex symbol di Hollywood.  

Adesso per la giovane Emma è pronta una nuova ed insolita sfida che potrebbe definitivamente cambiare la sua immagine: il progetto riguarda l’ambizioso movie-musical incentrato su Cenerentola, ma rivisitato completamente in chiave gotica. Chi ne sarà l'artefice? Il "Reverendo" Marilyn Manson. Il tanto criticato cantante rock è infatti ormai da mesi che tra numerosi casting è alla ricerca della protagonista perfetta. Dopo il rifiuto da parte della produzione della proposta dell’artista riguardo la sua compagna, la diva dell'hard Stoyla Doll, gli stessi produttori hanno rivolto la propria attenzione alla giovane protagonista di Harry Potter.
Manson aveva fatto ricadere la scelta sulla propria anima gemella visto non solo la grande fama riscontrata dalla Doll nel mondo dell’hard statunitense, ma anche per il forte impatto del suo look trasgressivo e dark. La compagnia che sta investendo ingenti somme di denaro nel progetto non è stata però concorde con l’autore e ha deciso di sfruttare il forte contrasto che si verrebbe a creare invece mettendo insieme un’artista così controverso e discusso come Marilyn, con l’immagine da ragazza per bene indossata dalla Watson.
Ricordiamo che per partecipare all’ultimo capitolo “Harry Potter e Il Principe Mezzosangue”, sembra che la giovane attrice abbia dovuto firmare nel contratto anche una clausola secondo la quale era richiesto un comportamento adeguato vista la preoccupazione dei genitori per i modi di fare della figlia. Nel frattempo la Watson si è dimostrata ben felice per l’offerta ricevuta e ha dichiarato di volersi prendere un po’ di tempo per decidere riguardo la proposta del signor Manson: Emma desidera seriamente dimostrare che nel suo talento c’è più che la sola interpretazione di Hermione Granger…dopotutto, chi avrebbe mai pensato che lei facesse team con Marilyn Manson tra tutte le persone?ha dichiarato un portavoce dell’attrice.
Comunque di sicuro una cosa è certa, il film sarà qualcosa che sorprenderà davvero il pubblico vista la cura e la passione che Manson sta impegnando nella sua realizzazione: era già da tempo infatti che stava lavorando ad un altro lavoro legato alle favole classiche, dal titolo “Phantasmagoria: The Visions Of Lewis Carrol”, nel quale lui stesso avrebbe interpretato lo scrittore Carroll, e non contento contemporaneamente si è dedicato a questo nuovo adattamento.
Dunque l’offerta potrebbe rivelarsi un’importante occasione per Emma per cambiare direzione, nonostante non rimpianga di aver accettato, a soli nove anni, quella parte che adesso l’ha resa tanto popolare, ma che solo poco tempo fa aveva dichiarato “Non ho avuto il tempo di essere una teenager ribelle”.

Commenti

Commenta Il Reverendo porge la scarpetta a Hermione.
Utilizza FaceBook.