Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Max Payne, dal videogioco al cinema

Nel 2001 è stato il gioco per pc più venduto in Italia e, grazie alle tante novità che portò, tra cui la famosa modalità bullet time, ottenne un incredibile successo anche nel resto del mondo, un dato abbastanza significativo che ha catapultato lo sparatutto della Rockstar North in cima alle classifiche dei videogame più conosciuti sulla terra. Adesso è giunta l’ora per questo coraggioso poliziotto di uscire dalla realtà virtuale e tramutarsi in pellicola: Max Payne è pronto a sbarcare al cinema.

Nel film, diretto da John Moore (“Behind Enemy Lines”), sarà Mark Wahlberg (“The Departed”, “The Italian Job”) ad indossare i panni del vendicativo agente dell’NYPD, il quale, dopo il brutale assassinio della moglie e della figlia neonata da parte di alcuni criminali dipendenti da una nuova droga chiamata Valkyr, giura vendetta verso gli spacciatori e produttori della stessa sostanza. Alcuni anni dopo Max si arruola nella DEA, Drug Enforcement Agency, ed inizia le indagini per mascherare il boss mafioso che si cela dietro la produzione della Valkyr. Le cose si complicano però quando il poliziotto viene accusato ingiustamente dell’omicidio di un collega, e si ritroverà dunque braccato sia dalla mafia che dalla polizia. Nonostante le difficoltà, Max Payne utilizzerà qualsiasi mezzo per mettere in atto la sua feroce vendetta.
Quando ho letto il copione, mi sono detto – wow è fantastico – chiesi da dove veniva e mi dissero che era basato su un videogame e allora io dissi – no, non voglio farlo.”, ha dichiarato sorridente Mark, che continua: “Quando ho visto il gioco, ho notato che la storia era realmente elaborata. C’era un bel lavoro dietro.
La bella Mila KunisNel cast è stata scritturata in primis anche la bella Mila Kunis, voce di Meg ne “I Griffin” e parte del cast dell’atteso “Fogetting Sarah Marshall”, a cui è stata affidata la parte di Mona Sax. Una piccola chicca: Mila è nata a Kiev, medesima città natale dell’ammazza-zombie Milla Jovovich, ed ha un occhio celeste ed uno verde, oltre che un fisico mozzafiato.
Le riprese del film sono durate dal mese di Marzo, fino a Maggio 2008 e si sono svolte nelle città canadesi di Hamilton e Toronto. La pellicola sarà nelle sale da oggi e, a seconda del risultato ai botteghini, la produzione già parla di un possibile Max Payne 2 e di una propria saga, quindi non ci resta solo che aspettare.
 

Commenti

Commenta Max Payne, dal videogioco al cinema.
Utilizza FaceBook.