Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Migliori serie TV sulla musica

MIGLIORI SERIE TV SULLA MUSICA

“Abbiamo tutti un blues da piangere”. Così si intitolava un album di un vecchio gruppo italiano degli anni '70, i Perigeo, e probabilmente non c'è frase più calzante rispetto all'innesto dell'elemento musicale delle Serie TV.
Perché, volendo parlarci chiaro, dobbiamo ammettere che saremo pure interessati ai grandi temi di scottante attualità, alle riflessioni profonde e alle sfumature psicologiche, ma in fondo quello che ci piace della narrazione seriale televisiva sono le emozioni forti, i drammi sconvolgenti, le storie d'amore appassionanti e le relazioni tra personaggi.
Siamo animali sociali d'altro canto, e la musica in un prodotto audiovisivo è un elemento fondamentale per sottolineare certi aspetti. Quando poi il mondo della musica diventa anche centrale anche in termini di trama e di ambientazione allora le Serie TV tendono a diventare anche emotivamente più cariche.

Da non perdere: Come trovare una bella serie TV da vedere

Le più belle Serie TV musicali

SERIE TV DA VEDERE: LE MIGLIORI SULLA MUSICA

Vediamo dunque la nostra top five delle migliori Serie TV da vedere sulla musica.

  • Vinyl (2016 – in corso, HBO): è appena iniziata ma le prime recensioni sono già stellari. Non che ci si potesse aspettare altro dalla collaborazione di tre giganti come Martin Scorsese, Mick Jagger e lo sceneggiatore e produttore Terence Winter (quello dei Sopranos e di Boardwalk Empire). La serie è ambientata negli anni '70 ed è incentrata sugli sforzi di un produttore musicale che intende resuscitare la proprio defunta etichetta che sta per essere ceduta. L'impresa però, tra star capriccioso, eccessi, sballi e sesso selvaggio, rischia di mettere in crisi il suo matrimonio e la sua vita famigliare. Nel cast Bobby Cannavale, Olivia Wilde, Juno Temple e Ray Romano.
  • Glee (2009 – 2015, Fox): ormai il nome di Ryan Murphy è associata alla truculenza di American Horror Story e dunque in tanti si dimenticano di questa coloratissima e spensierata serie musical ambientata in una scuola americana. La trama è incentrata sui membri del glee club, il gruppo di canto e ballo della scuola ormai caduto in decadenza. Un professore decide di rimetterlo in sesto, e per far ciò raggruppo tutti i loser nei quali ravvisa una scintilla di talento. Ma il vero punto di forza del telefilm sono i balletti e gli incredibili numeri musicali che vengono preparati in ogni episodio.
  • Smash (2012 – 2013, NBC): al centro di questa serie c'è invece il mondo dei musical di Broadway, nel quale vorrebbe sfondare la protagonista Karen, che si trasferisce a New York proprio con questo scopo. Qui fa un provino per un musical sulla vita di Marilyn Monroe, ma per quanto maggiormente dotata la parte della protagonista viene data alla rivale Ivy, che si concede al direttore della compagnia. Ma per Karen ci sarà modo per riscattarsi, per quanto la sua carriera la porterà a mettere a rischio il suo matrimonio.
  • Nashville (2012 – in corso, ABC): forse non a tutti piace il country, ma è innegabile che pochi generi parlino agli americani delle loro vite come questo. E non a caso i grandi interpreti del genere vengono venerati come delle divinità. In questo serial assistiamo alla rivalità senza quartiere tra una grande star oramai quarantenne ed entrata in crisi artistica (interpretata da Connie Britton) e una nuova promessa appena adolescente, che grazie alla sua carica sexy sta vendendo moltissimo (Hayden Panettiere).
  • Empire (2015 – in corso, Fox): acclamatissima dalla critica, questa serie ci porta nel mondo dell'hip-hop nel quale è riuscito a inserirsi l'ex delinquente Lucious Lyon. Questi è infatti diventato il direttore della Empire, etichetta leader nel genere: ma un'improvvisa malattia lo costringe a guardare ai propri figli per scegliere un degno erede. Ma tutto si complica quando sulle scene ritorna l'ex moglie Cookie, uscita di carcere grazie a uno sconto della pena e intenzionato a prendersi ciò che secondo lei le spetta di diritto.
     

SERIE TV DA VEDERE: I TITOLI DA NON PERDERE ASSOLUTAMENTE

Se un appassionato di serie TV? Allora non devi assolutamente perdere questi titoli: 


Non perderti il Catalogo Netflix: Serie TV e Film

(Foto: Smash, Courtesy of DreamWorks Television, Storyline Entertainment, Universal Television)

Commenti

Commenta Migliori serie TV sulla musica.
Utilizza FaceBook.