Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Niki ci ha preso gusto: “Spero di sposarmi presto”

Michela con Raoul Bova in una scena del film Nella finzione è la giovane Niki, innamorata del maturo e affascinante Alex (Raoul Bova). Nella realtà invece il cuore di Michela Quattrociocche, stellina di “Scusa ma ti voglio sposare”, batte soltanto per Alberto Aquilani, ex calciatore della Roma, ora in Inghilterra, in forza al Liverpool. E lei, che nell’ultimo film di Federico Moccia si appresta a sposare il suo amore fictionale, a Panorama confessa di voler presentarsi all’altare molto presto anche nella vita reale: “Spero di sposarmi presto, credo nel matrimonio da giovani. Penso che se si ama davvero qualcuno, bisogna metterci la testa, ma anche un po’ l’incoscienza di un amore fresco. Credo nel matrimonio e penso che sia una questione di testa più che di cuore: il batticuore prima o poi finisce, ma se si ha voglia di risolvere i problemi insieme e di lottare, un rapporto dura. Credo nella lotta comune”. Oggi invece sembra che i giovani non diano più la giusta considerazione al matrimonio: “Secondo me - spiega Michela - la mia generazione è un po’ disillusa dal valore del matrimonio perché ci sono molti esempi di divorzi. Io stessa sono figlia di genitori divorziati. Forse i ragazzi non ci credono perché non credono nella lotta, pensano che sia più facile lasciarsi che lottare insieme per risolvere i problemi”.

Se non fosse legata ad Aquilani (per lui si è trasferita a Liverpool, dove vive quando non ha impegni lavorativi), Michela non esclude di poter, come nel film di Moccia, innamorarsi di un uomo più maturo di lei: “Sì, non mi creerebbe problemi. Sono attratta molto dal lato mentale di una persona, dal carattere, dai principi… Certo, non starei con uno di trenta anni più grande, ma di venti sì”.

Commenti

Commenta Niki ci ha preso gusto: “Spero di sposarmi presto”.
Utilizza FaceBook.