Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Radcliffe: “Harry sarà paranoico”

Daniel Radcliffe ed Emma Watson, intervistati da Yahoo, si lasciano andare ad alcune confessioni su Harry Potter e i Doni della Morte. Un film che sarà “ancora più dark dei precedenti” e che nella prima parte sarà girato all’esterno: “La prima parte sarà un road movie. E vedrete molta azione”, assicura l’attore protagonista. “È stato bello essere all’esterno -  aggiunge Emma - Ci siamo divertiti. È un film così pesante, pesante, che è stato bello uscire e scatenarci un po’. Ci sono state alcune scene molto divertenti da girare. Essere fuori da Hogwarts renderà tutto diverso”.

“E' una sfida in ogni senso - continua la bella Hermione - dal punto di vista fisico, ma anche da quello emotivo. I tre ragazzi sono lontani da casa, sono isolati, non hanno notizie dall'esterno. Non sanno cosa stanno facendo. Brancolano nel buio. Silente non ha lasciato loro praticamente niente su cui basarsi”.

Harry sarà un personaggio profondamente diverso: “Harry è come un imperatore romano ai suoi ultimi giorni di regno: tutti gli si rivoltano contro. E' totalmente paranoico riguardo a ciò che Ron e Hermione dicono di lui. Pensa che i due amici mettano in dubbio la sua leadership, ma nel contempo è lui stesso il primo a metterla in dubbio. Non ha un piano d'azione, quindi si sente praticamente inutile”.

La prima parte di Harry Potter e i Doni della Morte uscirà a novembre.

Commenti

Commenta Radcliffe: “Harry sarà paranoico”.
Utilizza FaceBook.