Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Scocca l'ora di Batman

Sono passati ormai quasi 20 anni da quando il supereroe conosciuto in Italia come “l’uomo pipistrello”, personaggio dei fumetti della DC Comics ideato da Bob Kane e Bill Finger, venne consacrato,  precisamente nel 1989, sul grande schermo dal genio di Tim Burton, in un capolavoro che valse anche l’oscar come Migliore Scenografia. Il supereroe mascherato colpì subito il grande pubblico per il suo aspetto dark e misterioso, con quelle venature di cattiveria che alimentarono l’interesse nei suoi confronti, tutti aspetti che andarono persi nel corso degli anni con i 2 sequel di Joel Schumacher, divorati letteralmente dalla critica, i quali delusero totalmente le aspettative, facendo perdere di credibilità al personaggio. Una luce di speranza si intravide nel 2005 con “Batman Begins”, pensato stavolta come prequel degli altri film, dove la figura di Batman riuscì a mantenersi il più fedele possibile a quella del fumetto. Dopo il successo indiscusso di quest’ultima produzione, il 23 luglio è pronto a sbarcare nei cinema di tutto il mondo “The Dark Knight”, continuo del precedente capitolo, nel quale Batman, alias Bruce Wayne, interpretato da Christian Bale (“The Prestige”, “Batman Begins”),  è ancora impegnato nell’eterna battaglia contro il male, nel tentativo di ripulire le strade di Gotham City dal crimine che le infesta, stavolta però con l’aiuto del commissario James Gordon (Gary Oldman) e dell’avvocato Harvey Dent (Aaron Eckhart), che vede la lotta contro il crimine un buon modo per essere eletto procuratore distrettuale. Le cose però cominciano a sfuggire di mano dall’arrivo di un nuovo malvivente, che in poco tempo porta il caos nella città: il Joker (Heath Ledger). Il personaggio del Joker, eterno rivale dell’oscuro eroe, non è nuovo al mondo del cinema, ricordiamo la stupenda interpretazione del premio Oscar Jack Nicholson nel primo film della serie, il quale riuscì a immedesimarsi perfettamente nei panni di questo folle e spietato criminale. Il testimone per il nuovo film è passato nelle mani del giovane attore protagonista di “Brokeback Mountain”, scomparso recentemente per un overdose di farmaci, la cui performance, vista già all’anteprima mondiale del film a New York, sembra potergli valere la conquista di un Oscar postumo.

Non ho mai visto un cattivo così da quando Dennis Hopper interpretò Frank Booth in Velluto blu: Heath mette in un angolo Hannibal Lecter”, ha dichiarato Gary Oldman; per il regista Christopher Nolan: “volevamo un villain iconico e terrificante, ma insieme umano: Heath ha saputo incarnarlo alla perfezione, il pubblico ne sarò spazzato via”. Elogi anche da Christian Bale: “Ledger ha creato un inedito Joker, anarchico, punk-rock, stile Sid Vicious: un classico, destinato a rimanere nel tempo”. Chiusura dedicata a sir Michael Caine, che ha così chiosato sulla performance del compianto attore: “E' la miglior interpretazione di un cattivo che ho mai visto. Prenderà una nomination agli Oscar, e mi stupirei se non conquistasse la statuetta: in ogni caso ha il mio voto”.
In occasione dell’uscita del film più atteso dell’anno la città di Roma ha avuto il privilegio di ospitare una mostra/evento organizzata dalla Warner Bros per celebrare l’uomo pipistrello. Dal 10 al 17 Luglio, nella splendida cornice di Ponte Milvio, è possibile ammirare i costumi di scena originali usati nel film, quello di Batman e di Joker su tutti, ma anche la pistola del nostro eroe e l’ammiratissima “bat-moto”. La campagna promozionale non finisce qui: dal 18 al 20 Luglio nei cieli della Riviera Romagnola e delle spiagge della Versilia si potranno scorgere dei dirigibili targati con il logo di Batman. Il countdown per il grande ritorno dell’uomo pipistrello è già cominciato.
Il trailer de "Il Cavaliere Oscuro":
 
 
Dario Esposito La Rossa – Simone Gambino

Commenti

Commenta Scocca l'ora di Batman.
Utilizza FaceBook.