Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Serie TV da vedere per consolarti del fatto che è lunedì

SERIE TV DA VEDERE PER CONSOLARTI DEL FATTO CHE E’ LUNEDI’. Accade tutte le settimane, eppure ogni volta è come se fosse la prima: il lunedì è un trauma. Non importa che tu sia uno studente o un lavoratore, ciò che conta è sopravvivere all’odiato primo giorno della settimana. Come? Guardando una meravigliosa serie TV in grado di contrastare il cattivo umore, per esempio. Dunque se anche questa settimana è arrivato il momento del lunedì, non perdere tempo a sbuffare: recupera qualcosa di buono da mangiare, lanciati sul divano e… buona visione!

Leggi anche: Come sopravvivere alla sindrome del lunedì


SERIE TV DA VEDERE ASSOLUTAMENTE SE E’ LUNEDI’. Per facilitarti la vita (insomma, se è lunedì sarai davvero esausto!) abbiamo pensato a una lista delle migliori serie tv da guardare per riprendersi dalla fatica di questo giorno atroce, spesso e volentieri ambientate in uffici che non sembrano neanche tali.
Parks and Recreation (2009 – 2015, NBC): come si fa a rendere interessante il lavoro di normali burocrati americani che si occupano del Dipartimento dei Parchi di una cittadina sperduta? Semplice, basta rendere tutti – nessuno escluso – dei pazzi completi, a partire dalla protagonista Leslie Knope, la più grande entusiasta della storia.

  • The Office (2001 – 2003, BBC): ormai entrata nella leggenda, questa serie britannica (poi oggetto di un remake niente male) è girata come un finto documentario nell'ufficio di una impresa della carta. Nessuno però lavora davvero, essendo tutti i dipendenti impegnati nel tentativo di fregare gli altri, nell'organizzazione di complesse burle o nell'invenzione di nuove prese in giro.
  • Ally McBeal (1997 – 2002, Fox): l'avvocatessa single interpretata da Calista Flockhart è diventata famosa per il modo in cui spesso si interrompeva nel bel mezzo di una frase in quanto distratta dalla visualizzazione dei suoi pensieri, con effetti comici devastanti. Ma sono tanti i personaggi bizzarri di questa seria legal che per quattro stagioni ci ha fatto appassionare alle avventure sentimentali e lavorative di Allie.
  • 30 Rock (2006 – 2013, NBC): ispirata dalle esperienze della comica Tina Fey durante il periodo in cui lavorava per il Saturday Night Live, questa serie ambientata nel dietro le quinte di uno show televisivo usa in maniera spregiudicata e originale uno strano umorismo di tipo surreale, spesso all'insegna un ritmo indiavolato, tanto che alcuni l'hanno paragonata a un cartone animato vivente.
  • The IT Crowd (2006 – 2013, Channel 4): vi siete mai chiesti come passino le loro giornate i membri dei team informatici delle grandi aziende? Questa serie tv fornisce la risposta, presentandoci tre tecnici relegati nello scantinato di un grattacielo e costretti a rispondere (o spesso ignorare) le richieste di aiuto dei loro colleghi, che li disprezzano. Due di loro sono nerd all'ultimo stato, mentre la terza è del tutto sprovvista della minima conoscenza in fatto di computer.
  • The Newsroom (2012 – 2014, HBO): scritta e ideata dal geniale sceneggiatore Aaron Sorkin, questa serie che descrive l'attività di un canale d'informazione televisivo non è famosa per le risate che riesce a provocare  - e di fatti si tratta di un dramma a tinte politiche – quanto per la passione verso il proprio lavoro che inevitabilmente trasmette anche al più sfaticato e demotivato degli stagisti.

SERIE TV DA VEDERE: NON PERDERTI LE NOSTRE LISTE. Sei in cerca di altre serie TV da vedere assolutamente? Leggi qui:

(Foto: Parks and Recreation, courtesy of NBC)

Commenti

Commenta Serie TV da vedere per consolarti del fatto che è lunedì.
Utilizza FaceBook.