Spettacolo

  • Pubblicato il:
  • Scritto da: Redazione StudentVille.it

Serie TV da vedere per imparare l’inglese

SERIE TV PER IMPARARE L’INGLESE

Vorresti imparare l’inglese o migliorare la pronuncia o, magari, migliorare la capacità di ascolto e comprensione? Se hai poco tempo e poca voglia una serie TV da vedere in inglese può fare al caso tuo! L'ovvio corollario di questo consiglio è uno solo: “Però mi raccomando, i sottotitoli in inglese, altrimenti non serve a nulla!”. Quindi non barare e (soprattutto!) non aspettarti miracoli. Per imparare un idioma la cosa migliore è una full immersion significativa nel Paese in cui viene parlato, oppure un corso di buon livello prolungato nel tempo.
Resta comunque il fatto che l'espediente delle serie tv per imparare l’inglese non è così malvagio, soprattutto se l'obiettivo è consolidare o migliorare la propria comprensione orale (per parlare purtroppo dovrete esercitarvi, vi assicuriamo che è difficile iniziare a colloquiare in un'altra lingua solo tramite osmosi).

Preferisci un film? Leggi: Film per imparare l'inglese

Serie TV per imparare l'inglese

SERIE TV DA VEDERE IN INGLESE SOTTOTITOLATE

Ecco allora la nostra lista di Serie TV da guardare allo scopo di migliorare l'inglese.

  • Lost: il mystery che ha fatto impazzire il mondo tra il 2004 e il 2010 rappresenta un buon approccio con la lingua inglese per l'estrema varietà delle situazioni rappresentate. I dialoghi non sono mai frenetici (cosa che per esempio porta a escludere l'ottima Sherlock) e i termini tecnici sono limitati e di facile assorbimento. Interessante anche l'ampiezza del cast, con personaggi di etnie e provenienza geografica molto varia.
  • How I Met Your Mother: se ci si vuole impadronire del lessico da “chiacchiera da bar” questa sit-com leggendaria è utilissima. Barney, Ted, Lily, Marshall e Robin sono infatti costantemente impegnati a raccontarsi avvenimenti incredibili e il primo in particolare è un maestro nei giochi di parole (non troppo complicati in realtà); non guastano poi le varie allusioni sessuali, sempre al limite della decenza, che consentono di estendere il vocabolario anche per momenti meno scolastici.
  • The Office: disponibile nella doppia versione britannica – quella originale – e americana, questa serie ambientata in un ufficio ha ben poco a che vedere con l'ambito lavorativo, raccontando invece gli scherzi e le burle continue che i vari dipendenti si fanno a vicenda. Un confronto tra i due prodotti può risultare prezioso per distinguere i vari accenti, consapevoli però del fatto che a volte i personaggi britannici fanno uso di riferimenti per noi un po' oscuri.
  • Game of Thrones: siamo sicuri che termini bellici e medievali possano sempre risultare utili, ma non per questo vi consigliamo il fantasy tratto dai romanzi di George R. R. Martin. I dialoghi della serie sono infatti piuttosto semplici da comprendere, e anche quando discorsi e toni si elevano in determinate situazioni si rimane sempre su un livello più che accettabile. Inoltre vale quanto detto per Lost: la presenza di personaggi provenienti da nazioni fittizie differenti è messa in scena anche grazie alla varietà di accenti e di tipologie di inglesi differenti.
  • Modern Family: un'altra sit-com di ambientazione contemporanea, tratta tematiche del tutto quotidiane, utilizzando dunque una serie di vocaboli di uso più che comune. Le vicende non sono mai particolarmente complicate né c'è il rischio di astrazione eccessiva nei dialoghi, e in più la presenza della colombiana Sofia Vergara fornisce un divertente esempio di inglese contaminato dallo spagnolo (non proprio da imitare, ma utile per comprendere quali errori evitare).

(Foto: Modern Family, Courtesy of Abc)

Se vuoi fare una bella ricerca da solo scopri come fare: Come trovare una serie TV da vedere
 

SERIE TV DA VEDERE PER IMPARARE L'INGLESE

Sei in cerca di altre dritte? Ci pensiamo noi:


Non perderti il Catalogo aggiornato Netflix 2016: Serie TV e film

Commenti

Commenta Serie TV da vedere per imparare l’inglese.
Utilizza FaceBook.